Chicago, sparatoria 4 luglio: catturato il killer 22enne: “È molto pericoloso”

Chicago, sparatoria del 4 luglio ad Highland Park: catturato il possibile killer. Si tratta di un 22enne legato al suprematismo bianco.

Chicago, sparatoria del 4 luglio: catturato il possibile killer. Il sospetto è un 22enne di nome Robert E. Crimo. Potrebbe essere lui l’autore della strage alla parata di Highland Park, in cui avrebbe ucciso 6 persone e ne avrebbe ferito oltre 30. Le forze dell’ordine lo definiscono “molto pericoloso”.

Chicago, sparatoria del 4 luglio: catturato il possibile killer, è un suprematista bianco 22enne

Passi avanti nelle indagini sulla strage del 4 luglio, le forze dell’ordine di Chicago hanno arrestato il possibile killer.

Il bilancio della sparatoria, avvenuta durante la parata di Highland Park per la Festa dell’Indipendenza americana, è di sei morti e 31 feriti. Il sospettato identificato e catturato dagli agenti di polizia è un suprematista bianco di 22 anni. Si tratta di Robert E. Crimo III, “Bobby” per gli amici e i familiari. Le autorità lo hanno descritto come “molto pericoloso”. Il giovane è stato fermato mentre era alla guida della sua auto nella zona di Lake Forest: “C’è stato un breve inseguimento…

alla fine si è fermato”. Al momento si trova in centrale dove sarà sottoposto ad interrogatorio.

Chi è Robert E. Crimo III, possibile autore della strage del 4 luglio

Robert E. Crimo III era particolarmente attivo sui social prima del suo arresto. Aveva una pagina IMDb e un account Spotify con cui portava avanti la sua carriera da rapper. È noto sul web con lo pseudonimo Awake e aveva pubblicato oltre 50 brani autoprodotti su Spotify.

Sulla sua pagina Facebook, ora oscurata, apparivano immagini di una manifestazione di Patriot Front, un gruppo di suprematisti bianchi, e diverse foto che lo ritraevano mentre partecipava a manifestazioni pro-Trump, avvolto da una bandiera americana. Suo padre è il proprietario di un ristorante locale, Bob’s Pantry & Deli, e in passato si era candidato come sindaco di Highland Park. I familiari descrivono Bobby come un ragazzo silenzioso e tranquillo: “Di solito è da solo.

È una persona sola e tranquilla. Tiene tutto per sé”. Si sono inoltre detti sconvolti dal suo arresto: “Siamo brave persone, questa cosa è devastante”.