Chi era Jody Miller: causa morte, vita privata e carriera della cantante

Chi era Jody Miller, la causa della morte della cantante country autrice di È l'uomo per me. Tutto sulla sua carriera musicale e vita privata.

Chi era Jody Miller: causa della morte, vita privata e carriera. La cantante country americana, autrice originale del brano di Mina È l’uomo per me, si è spenta all’età di 80 anni.

Chi era Jody Miller: causa morte della cantante americana di È l’uomo per me

La celebre cantante americana anni Sessanta e Settanta Jody Miller è morta all’età di 80 anni il 6 ottobre 2022. Si è spenta a Blanchard, in Oklahoma, sua città natale, a causa di complicazioni dovute al morbo di Parkinson, malattia che l’ha tormentata negli ultimi sette anni della sua vita.

Il suo nome era molto noto in Italia per il suo primo successo, He walks like a man, reinterpretato in italiano da Mina con il titolo È l’uomo per me.

Carriera e vita privata: canzoni e successi, marito, figli

Nata 29 settembre 1941 a Phoenix in una famiglia di musicisti, Myrna Joy Miller, in arte Jody Miller ha conquistato il mondo della musica country tra gli anni Sessanta e Settanta. Cresciuta in Oklahoma, comincia la sua carriera musicale a Los Angeles nel 1960, percorso poi temporaneamente interrotto a causa di un grave incidente stradale. La cantante non si da per vinta e nel 1963 rilascia il suo primo album con la Capitol Records, Wednesday’s Child is Full of Woe, che contiene il suo primo successo He walks like a man.

Dopo il successo della cover di Mina, Jody Miller viene invitata al Festival di Sanremo 1965, al quale partecipa con Io che non vivo (senza te). Nel 1966 pubblica Queen of the House, brano-risposta al successo di Roger Miller King of the Road, che le vale un Grammy Award come Migliore interprete femminile country.

Dopo anni di successi, Jody Miller decide di ritirarsi a vita privata negli anni Ottanta per gestire un ranch in Oklahoma insieme a suo marito, Monty Brooks. Ciononostante, non riesce a stare troppo tempo lontano dalla musica e comincia a farsi strada come artista di musica cristiana. Sua figlia, Robin Brooks, ha seguito per un periodo le sue orme e si è spesso esibita sul palco con lei durante questa nuova fase della sua carriera.