Chi è Stefano Zurlo, giornalista de “Il Giornale” e volto televisivo

Stefano Zurlo è un giornalista milanese che scrive per «il Giornale» dal 1994. È spesso ospite di diversi talk show

Stefano Zurlo è un giornalista e volto televisivo, spesso ospite di diversi talk show. Ecco cosa sappiamo di lui.

Chi è Stefano Zurlo

Stefano Zurlo, classe 1963, è un giornalista e volto televisivo spesso ospite di talk show politici (come ad esempio “Omnibus“, da “Porta a Porta” a “In onda”). Milanese, scrive per «il Giornale» dal 1994, firmando reportage dall’Italia e dall’estero su eventi politici ed economico finanziari. Nel corso della sua carriera ha seguito anche l’inchiesta Mani pulite (ma anche processi di cronaca nera come quelli di Cogne e Garlasco).

Ha insegnato giornalismo alla Link University di Roma ed attualmente affianca all’attività di giornalista quella di autore e conduttore televisivo.

Libri e premi

Stefano Zurlo, nel corso della sua carriera, ha scritto diversi libri come Inchiesta sulla devozione popolare, con cui ha vinto ex aequo il premio Corrado Alvaro (2003) ma anche nel 2005 L’uomo sbagliato, da cui è stata tratta l’omonima fiction con Beppe Fiorello. Altri suoi lavori sono La strega della Tv: Wanna Marchi: ascesa e caduta di un mito; La legge siamo noi.

La casta della giustizia italiana (2009), L’inferno tra le mani, La mia storia nelle Bestie di Satana (con Mario Maccione, 2011); Prepotenti e impuniti. Perché la malagiustizia permette sempre di farla franca (2012).