Chi è Simba La Rue, rapper accoltellato a Bergamo

Chi è Simba La Rue, rapper aggredito nella notte tra mercoledì e giovedi 16 giugno? Le sue canzoni parlano spesso della vita di periferia

Nella notte tra mercoledì e giovedì 16 giugno il rapper milanese Simba La Rue è stato accoltellato in via Aldo Moro a Treviolo (Bergamo). Ma chi è e cosa sappiamo di lui?

Chi è Simba La Rue

Simba La Rue è un rapper che è stato aggredito nella notte tra mercoledì e giovedi 16 giugno attorno alle 3 del mattino mentre stava accompagnando a casa la fidanzata. Ventitreenne di origini tunisine, è cresciuto tra Francia e Italia ed ha raggiunto una particolare fama grazie alla sua canzone Sacoche.

Le sue canzoni parlano molto spesso della vita di periferia. La sua è una musica appartenente al genere trap ed è particolarmente seguito soprattutto dai giovanissimi che in parte si riconoscono nei testi delle sue canzoni.

Simba la Rue, cosa è successo a Bergamo?

Secondo quanto trapelato pare che il 23enne, nella notte tra mercoledì e giovedi 16 giugno, avesse appena parcheggiato l’auto quando una persona armata di coltello è sbucata dal nulla e lo ha colpito con diversi frequenti.

Il cantante ha cercato i difendersi ma ha avuto la peggio. Gli aggressori si sarebbero poi dati alla fuga in auto, lasciandolo a terra sanguinante nel parcheggio.I residenti a chiamare le forze dell’ordine, allarmati dalle urla, ma il ragazzo è stato subito trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita.

Il Daspo milanese nel 2021

Non è la prima volta, però, che il rapper si trova invischiato in situazioni non semplici.

Nel 2021, infatti, aveva ricevuto un Daspo dalla questura di Milano per una rissa fuori da un locale milanese.