Chi è Riccardo Molinari, “salviniano” e capogruppo Lega alla Camera

Chi è Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera dei deputati molto vicino a Matteo Salvini? Ecco il suo percorso politico

Riccardo Molinari è un politico italiano, attuale capogruppo della Lega alla Camera dei deputati e molto vicino al leader della Lega Matteo Salvini.

Chi è Riccardo Molinari

Riccardo Molinari, originario di Alessandria, è nato il 29 luglio 1983 e ha 39 anni. Laureato in giurisprudenza all’università di Genova e avvocato di professione, è considerato un “salviniano”. Eletto deputato per la prima volta nel 2018, è tesserato della Lega Nord dal 1999, anno in cui si candidò alle regionali del Piemonte in programma nel 2010.

Eletto come consigliere regionale e votato come vicepresidente dell’assemblea, è stato anche assessore regionale agli enti locali e alla sicurezza della regione Piemonte per un anno (2013-2014).

Nel febbraio 2016, durante un combattuto congresso nazionale, Molinari viene eletto segretario della Lega Nord Piemonte grazie al sostegno di Matteo Salvini. Nel 2017 è assessore al comune di Alessandria, la sua città natale, dopo che il centrodestra ha ottenuto la vittoria alle elezioni amministrative.

L’approdo alla Camera dei deputati

Nel 2018 Riccardo Molinari, candidato deputato alle elezioni politiche del 2018, venne eletto deputato della Lega abbandonando, così, il ruolo nella giunta comunale di Alessandria. Successivamente, sempre su spinta del leader della Lega Matteo Salvini, è stato eletto capogruppo della Lega alla Camera.