Chi è Olga Smirnova: la prima ballerina del Bolshoi che fugge dalla Russia

Chi è Olga Smirnova: era la prima ballerina russa del Bolshoi che è fuggita dal suo paese a causa della guerra in Ucraina.

Chi è Olga Smirnova: la prima ballerina russa del Bolshoi ha deciso di lasciare il proprio paese e il suo prestigio perché non poteva continuare a sopportare

Chi è Olga Smirnova

Olga Smirnova, classe 1991 nata a San Pietroburgo, è una delle più famose ballerine russe. Da piccolina, come spesso capita, si avvia alla danza, una passione che ha saputo coltivare bene con il tempo. Spinta da sua madre a frequentare la prestigiosa Vaganova Academy, nel giro di pochi anni si è fatta strada a livello internazionale esibendosi in tutto il mondo.

Nel 2011, appena laureata, ha ottenuto un contratto con il Bolshoi – il celebre balletto russo – come ballerina solista.

In poco tempo, nel 2013, è diventata prima ballerina del Bolshoi e di conseguenza una delle ballerine più importanti e prestigiose sul piano nazionale ed internazionale.

La prima ballerina del Bolshoi che fugge dalla Russia

Olga Smirnova ha lasciato il Bolshoi e la Russia per entrare nel Balletto nazionale olandese. La ballerina russa si era apertamente schierata contro la guerra in Ucraina: “Non posso non dire che con ogni fibra della mia anima sono contro la guerra – aveva detto la prima ballerina, come riportato anche dal celebre coreografo russo Alexei Ratmansky – Non avrei mai pensato di vergognarmi della Russia, sono sempre stata orgogliosa dei talentuosi russi, dei nostri successi culturali, sportivi.

Ma ora è stata tracciata una linea prima e dopo” .

Immediatamente, arriva il benvenuto del Balletto olandese: “Diamo il benvenuto alla prima ballerina Olga Smirnova del Russian Bolshoi Ballet e al solista Victor Caixeta del Mariinskij di San Pietroburgo nella nostra compagnia con effetto immediato – si legge in un post del Balletto nazionale olandese – Non è stato possibile per entrambi i ballerini continuare a lavorare in Russia a causa della guerra in Ucraina, motivo per cui entrambi hanno deciso di unirsi al Dutch National Ballet.

Li accogliamo entrambi a braccia aperte. OIga danzerà il suo primo ruolo con la nostra compagnia nel balletto classico Raymonda (date da annunciare) che vedrà anche la partecipazione di Victor”.

Sempre nel post, si leggono i motivi che hanno spinto la ballerina russa a lasciare il suo paese: “Smirnova è stata esplicita nella sua recente denuncia dell’invasione russa dell’Ucraina che rende insopportabile per lei continuare a lavorare nel suo Paese”, ha aggiunto il Balletto nazionale olandese.