Chi è Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista

Marco Rizzo è un politico italiano, ex deputato e dal 2009 segretario generale del Partito Comunista Italiano

Marco Rizzo è un politico italiano, dal 2009 segretario generale del Partito Comunista. 

Chi è Marco Rizzo

Nato il 12 ottobre 1959, Marco Rizzo ha 62 anni ed è stato membro dello Camera dei deputati della Repubblica Italiana (1994–2004. Figlio di un operaio della Fiat, ha conseguito il diploma di perito capotecnico in elettronica industriale a Torino e nel 1981 si è tesserato al Partito Comunista. Nel 1988 si è poi laureato in scienze politiche.

Carriera politica

La carriera politica di Marco Rizzo prese il via nel 1982, quando entrò in contatto con Armando Cossutta, allora dirigente del partito e conobbe anche gli ex comandanti partigiani Giovanni Pesce e Alessandro Vaia. È stato componente della Direzione Provinciale del Partito Comunista Italiano di Torino dal 1986 al 1991; inoltre è stato consigliere provinciale di Torino nel quadriennio 1991/1995. Dal 1994 al 2004 è stato eletto alla Camera, diventando nel 2001 anche presidente del gruppo parlamentare del Partito Comunista.

Nel 2004, invece, è stato eletto al parlamento Europeo. Il 3 luglio 2009 Rizzo ha fondato il movimento politico “Comunisti Sinistra Popolare

La polemica dopo la morte di Michail Gorbačëv

Dopo la morte del russo Gorbacev avvenuta il 30 agosto 2022, Marco Rizzo ha affermato di aver festeggiato la notizia con le seguenti parole: «Era dal 26 dicembre 1991 che avevo aspettato di stappare la migliore bottiglia che avevo…» per rimarcare la distanza ideologica che li separava dopo la caduta dell’URSS avvenuta nel 1991.

Dopo le polemiche, Rizzo ha precisato che “era chiaro che la mia è una provocazione voluta, quasi di tipo dadaista”