Live

Chi è Beatrice Kim Genco, ribelle “non-binary” de Il Collegio 6 (VIDEO)

Chi è Beatrice Kim GencoBeatrice Kim è tra gli studenti che parteciperanno alla sesta edizione de Il Collegio. Ha 14 anni, una passione per arte, fumetti, manga ed è di genere non-binary: “Il mio genere sarebbe non-binary, ovvero non mi vedo in nessuno dei due generi“. La prima puntata de Il Collegio 6 andrà in onda domani 26 Ottobre, in prima serata su Rai 2. Tra gli altri partecipanti Rebecca ParzialeFilippo RomanoElisa Cimbaro.

Chi è Beatrice Kim Genco? Prima concorrente non-binary in un reality italiano

Beatrice Kim Genco si presenta così nel video di presentazione de Il Collegio 6: Adoro l’arte e i fumetti e non ho paura di niente. Il mio genere si definisce non-binary, non mi vedo in nessuno dei due generi. Razzismo, omofobia, misoginia, sono cose che mi fanno arrabbiare molto, soprattutto quando le persone dimostrano grande ignoranza su questo argomento“.

È un momento rivoluzionario per la televisione italiana: Beatrice Kim Genco è la prima partecipante di un reality italiano che non si riconosce nel binarismo di genere. Ha scelto di farsi chiamare “Kim“, un nome neutro, in quanto non si identifica né col genere maschile, né in quello femminile. Nei video di presentazione del programma, Beatrice Kim usa pronomi femminili, ma suoi profili instagram Tiktok specifica di preferire i pronomi they/he.

Passioni, carattere e sogni nel cassetto

Grintosa, diretta e un po’ ribelle, Beatrice Kim si prepara a partecipare al Collegio 6. Vive a Paderno Dugnano, in provincia di Milano e frequenta il liceo artistico, dove coltiva la sua passione per l’arte e per i fumetti, in particolare quelli giapponesi. Grande appassionata di manga, Beatrice Kim ha un sogno nel cassetto: Mi piace disegnare Manga e Anime, da grande spero di trasferirmi in Giappone e fare la mangaka”. Nel video di presentazione, Beatrice Kim rivela di essere di religione pagana: “Io sono pagana, credo in questi culti vichinghi, celtici. Essere politeista alla mia età non è qualcosa di strano, è un credo come altri”.

Sul sito RaiPlay è presentata così: “dotata di uno spiccato senso artistico, che adora il cosplay e disegna comics e graphic novel. Amante della musica metal, rock e punk, “Kim” non ha problemi a dire ciò che pensa. Se tra le mura dell’istituto di Anagni dovesse «iniziare una discussione, sarò la prima a parlare, cercando di vincere”.