Chi è Angelo Bonelli, portavoce di Europa Verde

Angelo Bonelli, nato il 30 luglio 1962 a Roma, è portavoce di Europa Verde assieme all'europarlamentare Eleonora Evi

Angelo Bonelli è un politico italiano, portavoce di Europa Verde assieme ad Eleonora Evi.

Chi è Angelo Bonelli

Angelo Bonelli, nato il 30 luglio 1962 a Roma, è un politico italiano che è portavoce di Europa Verde. Nel corso della sua carriera politica si è sempre battuto per sostenere posizioni a favore della tutela dell’ambiente.

Carriera politica

L’impegno politico ecologista del portavoce di Europa Verde nasce da lontano, dal 1990, quando diventa consigliere di circoscrizione ad Ostia.

Nel 1993 è eletto nel comune di Roma ma preferì la Presidenza della circoscrizione. Nel corso del suo impegno politico è stato anche consigliere regionale in regione Lazio per poi essere eletto deputato a Montecitorio nel 2006. Nel 2010 è rieletto nel consiglio regionale del Lazio diventando poi capogruppo dei Verdi. Alle amministrative del 2012 si candidò sindaco di Taranto, risultando eletto in consiglio comunale con il 12% delle preferenze. Nel 2021 è stato eletto portavoce della formazione politica Europa Verde.

L’attacco a Cingolani, ministro del Governo Draghi

Angelo Bonelli, nei mesi di governo del premier Mario Draghi, si è distinto per diverse critiche nei confronti del ministro della transizione ecologica Cingolani.È il vero nemico della Transizione Ecologica – aveva infatti dichiarato – uno che tiene nei cassetti gli allarmi europei sulla siccità e non fa nulla; uno che sta puntando ancora su gas e petrolio e non sulle energie rinnovabili è il ministro della Finzione Ecologica.

Abbiamo un ministero della Transizione Ecologica che definisce le politiche sulla transizione ecologica come un ‘bagno di sangue’. Stiamo combattendo con chi sta rallentando o sabotando le politiche sul clima”.