Cellulari in aereo, dal 2023 si può: arriva l’ok dall’Unione Europea

Cellulari in aereo: arriva il via libera da parte della Commissione europea sull'utilizzo dello smartphone durante il volo.

Cellulari in aereo: dal 2023 la Commissione europea ha dato il via libera per l’utilizzo durante il volo. Dunque, niente più modalità aereo durante i voli. Polemiche che però arrivano subito, in particolare sulla possibilità di dare fastidio durante il viaggio con le telefonate.

Cellulari in aereo, dal 2023 si può

I cellulari in volo senza la modalità aereo si potranno utilizzare a partire dal 2023. La possibilità ci sarà attraverso la connessione in 5G. Non mancano però le polemiche, come riporta anche il Corriere.it. Si discute, infatti, della qualità del viaggio in particolare messa in discussione sul possibile chiasso dovuto alle telefonate che potrebbero essere effettuate durante il volo.

Arriva l’ok dall’Unione Europea

Per l’utilizzo dei cellulari in volo è arrivato anche il via libera dall’Ue. La Commissione europea ha dato, infatti, l’ok alle comunicazioni via cellulare anche a bordo degli aerei. “I passeggeri a bordo dei voli in Unione europea potranno utilizzare il 5G sui loro telefoni” e quindi “effettuare chiamate, trasmettere in streaming i tuoi programmi preferiti e ascoltare musica sarà possibile in aria”, si legge in un tweet del Comitato economico e sociale europeo. La Commissione ha quindi dato tempo fino al 30 giugno 2023 ai Paesi membri per assegnare ai velivoli le frequenze 5G per poter navigare e telefonare a bordo degli aerei in volo.

 

LEGGI ANCHE: Sciopero benzinai: quando, dove e motivazioni della protesta