Caso Pogba, arrestato il fratello Mathias: accusato di estorsione

Nuovo capitolo nel caso Pogba: arrestato Mathias, il fratello maggiore del calciatore. È accusato di estorsione insieme ad altre tre persone.

Caso Pogba, arrestato il fratello Mathias: è accusato di estorsione insieme ad altre tre persone. L’inchiesta francese sul fratello maggiore del centrocampista della Juventus fa passi avanti.

Caso Pogba, arrestato il fratello Mathias insieme ad altre tre persone: l’accusa è di estorsione

Nuovo capitolo nel controverso caso Pogba. Finiscono in manette quattro membri della banda che avrebbe minacciato e ricattato il centrocampista della Juventus. Tra questi c’è Mathias Pogba, fratello maggiore del calciatore e fonte di clamore sul web per una serie di video in cui prometteva rivelazioni scottanti su Paul e sulla sua avvocata, Rafaela Pimenta.

Il 32enne si è presentato di sua spontanea volontà dalle autorità francesi ed è al momento in stato di fermo. L’ex calciatore di Pescara e Sparta Rotterdam e i suoi tre complici sono accusati di estorsione.

Le minacce e i ricatti milionari, Mathias Pogba si dichiara estraneo

Lo scorso 16 luglio Paul Pogba aveva sporto denuncia in Francia contro suo fratello ed un gruppo di suoi ex amici d’infanzia. Il calciatore aveva raccontato di essere stato sequestrato e minacciato da una banda formata appunto da Mathias e alcune sue vecchie conoscenze.

Due individui incappucciati, armati con un M16 e un fucile d’assalto, lo avrebbero trascinato in un appartamento dove è stato poi trattenuto contro la sua volontà. La banda pretendeva 13 milioni di euro dal calciatore, come pagamento per averlo “protetto” durante la sua carriera sportiva. Da parte sua, Mathias Pogba si è sempre dichiarato totalmente estraneo alla vicenda. Una volta resa pubblica la denuncia ha invece rincarato la dose e continuato la sua campagna social contro il più famoso fratello minore: “Paul, volevi davvero farmi tacere e mandarmi in prigione? A differenza di te, ho abbastanza per provare le mie parole e le tue bugie.

Te lo ripeto: fratello, manipolare le persone non va bene. Non si tratta di soldi: mi hai implicato mio malgrado, sono quasi morto per causa tua, mi hai lasciato mentre fuggivi e vuoi fare l’innocente. Quando tutto verrà fuori la gente vedrà che non c’è più codardo, più traditore e più ipocrita di te su questa terra“.