Carlo Cottarelli fuori dal Parlamento: straperde contro Daniela Santanchè

Carlo Cottarelli fuori dal Parlamento: il candidato del Pd e di +Europa non è riuscito a superare la sua avversaria del centrodestra.

Carlo Cottarelli fuori dal Parlamento: il noto economista non è riuscito nel obiettivo di vincere contro l’avversaria del centrodestra Daniela Santaché. Cottarelli era il candidato del Partito Democratico e +Europa ed esce sconfitto.

Carlo Cottarelli fuori dal Parlamento

Carlo Cottarelli rimane fuori dal nuovo Parlamento: i risultati delle elezioni ha decretato lo stop agli obiettivi del centro sinistra che aveva con l’economista. Poco prima delle elezioni, il candidato del Partito Democratico e di +Europa si è lasciato andare a parole forti contro la sua avversaria Daniela Santnchè, candidata del centrodestra: “Le regalerò una mappa delle due città che dovrà mettere sul comodino, visto che non ci è andata spesso”. Dall’altra parte pronta la risposta: “C’era già un cremonese che mi rivolgeva le stesse critiche sostenendo che la mia storia non è legata a questi territori: si chiamava Toninelli.

Cottarelli vada a vedersi i voti delle precedenti politiche. Cottarelli è l’uomo con la valigia, con il trolley: doveva fare il presidente del Consiglio, doveva fare il ministro e altro ancora”.

Straperde contro Daniela Santanchè

Cottarelli non solo ha perso ma ha straperso contro la Santanchè. L’imprenditrice di Cuneo e coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia ha portato a casa quasi duecentomila voti (199mila 691) raggiungendo il 52,17 per cento e staccando di oltre 23 punti il rivale che si è fermato al 27,3 (117mila 445 voti).

Dunque, la Santanchè ha vinto nel collegio uninominale del Senato nella città di Cremona.

 

LEGGI ANCHE: Vittorio Sgarbi non entra in Parlamento: sconfitto da Casini a Bologna