Live

Asti, intrappolato nel divano letto: ragazzo morto soffocato

Ad Asti un ragazzo di 13 anni è morto intrappolato in un divano letto. La tragedia è stata scoperta dal cugino, che era andato a fare la spesa

Ad Asti un ragazzo di 13 anni è morto soffocato, intrappolato in un divano letto. A scoprire la tragedia è stato il cugino che era andato a fare la spesa, e che aveva in affidamento il giovane.

Asti, un ragazzo è morto intrappolato nel divano letto

Dramma ad Asti, dove un ragazzo di appena 13 anni è morto intrappolato nel divano letto. Il giovane, di origine senegalese, stava riposando su un divano letto che si è richiuso all’improvviso sopra di lui. Essendo da solo in casa, non è riuscito a liberarsi ed è morto soffocato.

Il cugino in quel momento stava facendo la spesa, e una volta rientrato nell’appartamento ha scoperto la tragedia. Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane. I vigili del fuoco hanno poi estratto il corpo del ragazzo, mentre i carabinieri indagano sull’accaduto.

La dinamica dell’incidente infatti non è ancora del tutto chiara. Non si sa se il materasso sia scattato indietro per una molla difettosa, o per un errore nell’aprire e nel bloccare il divano. “Sono di quelli con le reti che si richiudono come tagliole“, evidenziano i carabinieri.

La disperazione dei vicini e del cugino

In via Zangrandi, a poco dal centro di Asti, si disperano i vicini e i familiari del ragazzo morto soffocato nel divano letto. Da tutti benvoluto, il giovane frequentava la terza media in città. Qui era rimasto alle cure del cugino, allontanatosi da casa per fare un po’ di spesa proprio poco prima che si consumasse la tragedia.

Lui ha subito dato l’allarme. “Aiuto, vi prego aiutatemi”, ha gridato nel condominio, attirando l’attenzione dei vicini che hanno chiamato i soccorsi. Per il ragazzo però non c’è stato nulla da fare. “Il divano letto si è trasformato nella sua tomba“, ha detto tra le lacrime un dirimpettaio.