Live

Arexpo S.p.A., dall’organizzazione dell’Expo 2015 al progetto MIND

Arexpo S.p.A. è una società istituita nel 2011 che si è occupata di acquisire l’area destinata all’Expo 2015, ora progetto MIND

La società Arexpo S.p.A., fondata il 1° giugno 2011, è stata istituita per selezionare e acquisire gli spazi necessari da destinare all’organizzazione dell’Expo 2015. Dopo aver stabilito le aree d’interesse, la società si è occupata dello sviluppo urbanistico dei siti, prestando particolare attenzione ai possibili utilizzi che si sarebbero potuti sviluppare in seguito all’Esposizione universale.

Arexpo, fondazione e finalità della società

Arexpo è stata creata nel 2011 per assolvere a un compito estremamente preciso: la società privata a maggioranza pubblica, infatti, doveva occuparsi di individuare le aree cittadine che avrebbero ospitato l’Expo Milano 2015.

Il lavoro di Arexpo, tuttavia, non si è esaurito una volta conclusa l’Esposizione universale milanese in quanto la società è stata incaricata di ridisegnare lo sviluppo urbanistico del luogo, valorizzandone caratteristiche e potenzialità. Lo spazio, che ricopre una superficie superiore a un milione di metri quadri, è stato quindi destinato a un nuovo progetto e aperto frequentemente ai cittadini prima della sua inaugurazione ufficiale.

In particolare, l’impegno della società ha portato alla realizzazione del progetto MIND Milano Innovation District ossia alla costruzione di un distretto dell’innovazione che arricchisce il capoluogo lombardo di un nuovo quartiere. Il progetto, avviato in collaborazione con l’azienda privata Leadlease, possiede forti ambizioni internazionali e si inserisce in un’ottica più ampia estesa a livello nazionale.

L’impegno e la professionalità di Arexpo rappresenta uno dei maggiori punti di forza di MIND: nonostante la dedizione della società a elaborare nuove iniziative su tutto il territorio della Regione Lombardia, Arexpo continua a garantire la correttezza degli iter amministrativi e fornisce assistenza durante l’attivazione delle comunità rispetto al suo progetto d’esordio.

Attualmente, le energie della società si concentrano soprattutto sulla valorizzazione di aree strategiche da trasformare in luoghi innovativi e attrattivi, collaborando con partner privati e agevolando trattative e approcci relazionali tra gli operatori e le istituzioni.

Arexpo, il progetto MIND Milano Innovation District

Il primo e più importante progetto promosso da Arexpo è certamente MIND Milano Innovation District, scaturito dalla volontà delle istituzioni di elaborare un innovativo e rinnovato ecosistema per lo sviluppo socio-economico entro il perimetro originariamente riservato all’Expo Milano 2015.

Il successo di MIND, biglietto da visita della società, è stato reso possibile attraverso la cooperazione con Lendlease(società privata di livello internazionale), che ha permesso la realizzazione di un’area aperta multifunzionale sviluppata all’insegna di un futuro sostenibile.

L’operazione MIND si basa su una concessione del territorio opzionato pari a 99 anni e ha previsto un investimento economico complessivo di circa 4 milioni di euro.

Progettazione e caratteristiche di MIND

Il sito occupato da MIND si differenzia dagli altri poli scientifici o di impresa esistenti in Lombardia sia per la costantefusione di usi differenti che animano l’area (educazione, lavoro, abitazioni, servizi, R&D, sport, intrattenimento, ecc.) che per la coesistenza di rinomate realtà pubbliche e private.

Il luogo, quindi, è abitato da ampi strati della società civile milanese come abitanti, ricercatori, professionisti o studenti.

Inoltre, sin dalle prime elaborazioni del masterplan, l’edificazione degli spazi di MIND si è focalizzata sulla valorizzazione dell’ambiente, sull’elevate qualità dell’architettura e sull’adozione di una tecnologia sostenibile e innovativa.

Tra le grandi presenze del settore pubblico che compongono l’ambizioso progetto MIND, poi, sono presenti l’IRCSS Galeazzi, l’Human Technopole, la fondazione Triulza o, ancora, i campus UniMi.

Arexpo, partner e soci

La società privata a maggioranza pubblica Arexpo considera fondamentale la collaborazione tra le figure professionali che la compongono e le istituzioni del territorio regionale e nazionale. Tra i principali soci dell’azienda, infatti, possono essere annoverati:

  • il Ministero dell’Economia e delle Finanze;
  • la Regione Lombardia;
  • il Comune di Milano;
  • la Fondazione Fiera di Milano.

A questi, seppur con quote nettamente inferiori, si aggiungono anche:

  • la Città Metropolitana di Milano;
  • il Comune di Rho.

Arexpo, governance e board

In materia di governance, Arexpo è attualmente guidata da due figura principali: il presidente della società GiovanniAzzone e l’amministratore delegato Igor De Biasio.

Giovanni Azzone, presidente di Arexpo

Il presidente Arexpo Giovanni Azzone, nato a Milano nel 1962, è professore di I fascia di Impresa e decisioni strategiche presso il Politecnico di Milano dal 1994 ed è stato rettore del medesimo istituto tra il 2010 e il 2016.

Attualmente, è il presidente di Arexpo S.p.A. nonché membro del Comitato Etico di AssoConsult-Confindustria e del comitato scientifico no-profit olandese NGInfra; presidente di Spezia & Carrara Cruis Terminal srl e della Fondazione Comunità Milano e, infine, consigliere di Amministrazione di Poste Italiane dal 2016.

Il presidente Azzone, dopo aver maturato ampie competenze in ambito aziendale in qualità di membro del board di FSItaliane S.p.A. e di ACSM S.p.A., ha ricoperto incarichi istituzionali in Ministeri e università italiane e straniere. Successivamente, si è dedicato ad approfondire le proprie conoscenze sul tema della digitalizzazione e della gestione dei dati.

Igor De Biasio, amministratore delegato di Arexpo

L’ad Arexpo Igor De Biasio, laureato in Scienze Politiche e specializzatosi in Marketing, Marketing ed Economia Digitale e Design Thinking, ha lavorato per svariati anni presso società multinazionali di consulenza, maturando esperienze manageriali e diventando Dirigente della PHILIPS S.p.A all’età di 35 anni.

In seguito, viene nominato Direttore commerciale in Europa, Africa e Medio Oriente per MOLESKINE mentre, nel 2018, compiuti i 40 anni, viene eletto dalla Camera dei Deputati al Consiglio di Amministrazione di RAI SpA.

Infine, nel 2019, Igor De Biasio viene scelto come Amministratore Delegato di Arexpo S.p.A., ruolo che ricopre ancora tutt’oggi.