Alfonso Signorini sul caso Bellavia: “Condanniamo atteggiamento dei concorrenti”

Dopo l'uscita dalla casa di Marco Bellavia, la sua uscita continua a far discutere. Oggi, lunedì 3 ottobre, andrà in onda la nuova puntata

Dopo l’uscita dalla casa di Marco Bellavia, la sua uscita continua a far discutere. Nella puntata di oggi, lunedì 3 ottobre, andrà in onda la nuova puntata serale del Grande Fratello Vip 7 con Alfonso Signorini, che affronterà la questione di Bellavia anche con i telespettatori.

Stasera, certamente, il programma prenderà alcuni provvedimenti contro i concorrenti. La questione, attualmente, è comprendere di che gravità saranno e se qualcuno verrà addirittura espulso.

Alfonso Signorini sul caso Bellavia: “Condanniamo atteggiamento dei concorrenti”

Nell’attesa della puntata serale del Grande Fratello Vip 7, Alfonso Signorini ha fatto presente come il programma si dissocia completamente dagli atteggiamenti dei concorrenti. “Come sapete la notizia è clamorosa ed è che sabato mattina Marco Bellavia ha abbandonato improvvisamente la casa del Grande Fratello Vip. Ecco le immagini del drammatico confessionale durante il quale ha annunciato a tutti noi che non ce l’avrebbe più fatta a continuare il suo percorso dentro la casa.

Una decisione maturata dopo una notte, quella di venerdì, particolarmente difficile per lui. Una decisione che pareva essere assolutamente irrevocabile. La casa a volte può essere una cura in un momento down della propria vita. La storia, per esempio, di Pamela quest’anno lo dimostra. La storia di Daniele Bossari in passato lo ha dimostrato: ha trovato una nuova linfa vitale”

“La casa del Gf? A volte acuisce i problemi”

Sempre sul fatto di Marco Bellavia, per il quale si chiede da parte di molti ex gieffini importanti provvedimenti, Alfonso Signorini è andato avanti a spiegare che “a volte però la Casa acuisce anche i problemi, com’è accaduto purtroppo a Marco.

La convivenza forzata, la situazione di costrizione… Evidentemente non era un percorso adatto alla sua situazione in questo momento. Avremo modo di parlarne stasera con i concorrenti che hanno reagito in modo per noi inatteso e assolutamente condannabile, mostrando un’aridità e una mancanza totale di empatia e solidarietà: nessuno ha allungato una mano a Marco nonostante lui avesse chiesto pubblicamente aiuto. Questo è un atteggiamento che molto spesso troviamo anche nelle nostre vite quotidiane, dove la parola solidarietà non è quasi più conosciuta.

Il pubblico ha certamente condannato come noi certi comportamenti, certe asserzioni e certe frasi che oggi non possono più essere tollerate”.

Leggi anche: Marco Bellavia, l’indignazione di Adriana Volpe