Economy Tutte le novità sul lavoro dalla "manovra dei bonus"

Tutte le novità sul lavoro dalla “manovra dei bonus”

Assegno unico per chi ha figli, cassa integrazione ma anche un fondo per le partite Iva. La Manovra per il 2021 è un affare da 40 miliardi di euro, circa 8 dei quali saranno spesi per il lavoro, con un occhio al passaggio dallo stato d’emergenza a quello – si spera più sereno e meno travagliato – che ci aspetta. Vediamo cosa contiene il documento, già soprannominato “Manovra dei bonus”. Innanzitutto la decontribuzione al 100% per le aziende che assumono under 35 e donne disoccupate, provvedimento reso necessario dall’impatto avuto dalla pandemia su queste categorie sociali in particolari. C’è poi il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti con un reddito complessivo non superiore ai 28 mila euro (nella legge c’era un errore che rischia di renderlo valido per soli sei mesi: servirà un decreto ad hoc per ampliarlo a tutto l’anno appena iniziato).

Continuando, il blocco dei licenziamenti viene ampliato al 31 marzo mentre la cassa integrazione Covid è stata incrementata di altre 12 settimane – ma la vera novità riguarda gli autonomi: un ammortizzatore sociale che andrà dai 250 fino agli 800 euro agli autonomi iscritti alla gestione separata dell’Inps, e che esisterà in via sperimentale per il triennio 2021-23. A questo si accompagna un nuovo fondo da un miliardo di euro per le partite IVA.
Altra novità, il congedo parentale per i padri, che da 7 giorni viene esteso a 10 giorni per il 2021, mentre arriva finalmente l’Assegno unico universale (il quale non sostituisce il bonus bebè, che rimane), pensato, come ha detto il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, “per sostenere le famiglie con figli, attraverso un assegno che può arrivare fino a 200 euro al mese per figlio, per tutte le tipologie di famiglie”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Più articoli dello stesso autore

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

Green pass: come ottenerlo e quando, in quali occasioni è obbligatorio – LA GUIDA

I vacanzieri italiani stanno scaldando i motori. C’è chi è già in villeggiatura, ma molti si stanno preparando per godersi quest’estate, dopo...

Bonus vacanze 2021 aggiornamento: come, quando e dove usarlo

Tempo di vacanze, esodi di massa? Quasi: 41 milioni di italiani si concederanno un periodo di ferie lontano da casa, ben 11...

Iscriviti a True Economy

Ogni lunedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella email

Notizie Correlate

Povertà in Italia, dall’Istat numeri shock sull’abitare. E al Nord la situazione è esplosiva

I dati Istat sulla povertà in Italia mostrano numeri preoccupanti e nel Nord Italia la situazione è esplosiva

Varie ed eventuali su Alitalia, Esselunga e i tempi duri per la Coca Coca

Marina Caprotti che prende le redini dell'Esselunga. La guerra alla Coca Cola di alcuni calciatori all'Europeo. E una pillola su Alitalia

Reinventing Cities Milano, sull’ex Macello è sfida a due: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Sarà una sfida a due per la riqualificazione dell'Ex Macello nell'ambito di Reinventing Cities: Antirion e Incus Capital contro Redo e CCL

Le lauree in Italia dei prossimi 5 anni? Vincono economisti e ingegneri, difficoltà per psicologi e architetti

Laureati in Italia, chi sorride dopo gli studi? Sul podio informatici, ingegneri e avvocati. Arrancano psicologi, letterati e urbanisti

Festival dell’Economia di Trento, Tito Boeri “sacrifica” gli economisti e l’evento diventa un flop

Il primo Festival dell'Economia di Trento post-Covid è un flop con poche riflessioni di sostanza. Pochi gli economisti, tanti i giornalisti