Udinese Salernitana rinviata per Covid per l’Asl ma non per la Lega

Udinese - Salernitana rinviata: l'anticipo di Serie A è a forte rischio per casi di covid riscontrati nella squadra campana.

Udinese Salernitana rinviata: l’anticipo di serie A previsto martedì 21 dicembre ore 18,30 è diventato un caso. Per l’Asl di Salerno la squadra non parte ma la Lega non ha rinviato la partita ufficialmente.

Udinese Salernitana rinviata per Covid

La partita di calcio di seria A in programma martedì 21 dicembre alle ore 18,30 è diventata un caso. Sono emersi nella squadra della Salernitana calcio dei casi di positività al Covid.

La squadra sarebbe dovuta partire nel pomeriggio di lunedì 20 dicembre, ma l’azienda sanitaria di Salerno ha disposto il divieto assoluto di trasferimento in Friuli con volo di linea.

Nella notte è arrivato anche il comunicato della società della Salernitana: “L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di accertate positività nel gruppo squadra, prende atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno che ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi.

La Società ha provveduto a comunicare tali disposizioni alla Lega Serie A e si rende disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali”.

La Lega non ha rinviato la partita

Sempre nella serata di lunedì 20 dicembre sono arrivate la parole opposte di Pierpaolo Marino, direttore dell’area tecnica del club friulano: ” La Lega ci ha confermato che la partita si gioca alle 18.30 – ha detto a Udinese tv – e che la Salernitana ha prenotato un charter domani mattina alle 10 per essere regolarmente in campo.

Non ci saranno assolutamente stravolgimenti. Che i tifosi vengano perché la partita al 99,9% si gioca, non c’è motivo per dubitare di questo”.

Dalla Lega non sono arrivati annunci sul rinvio ufficiale della partita e infatti l’Udinese si presenterà regolarmente allo stadio come se si giocasse. Intanto, l’Asl di Salerno sta ripetendo il giro di tamponi ma sembra che siano stati confermati i casi di positività.