Live

Supercoppa Italiana 2022 dove vederla e probabili formazioni di Inter e Juve

Supercoppa italiana 2022 dove vederla: la supersfida tra Inter e Juventus è pronta ad accendersi. Una partita definita mondiale.

Supercoppa italiana 2022 dove vederla: è stata definita una partita “mondiale” quella che va in scena nella serata di mercoledì 12 gennaio tra la Juventus e l’Inter.

Supercoppa italiana 2022 dove vederla

La Supercoppa italiana 2021 sarà la 34ª edizione della competizione, si disputerà il 12 gennaio 2022 alle 21:00 e verrà trasmessa in diretta esclusiva da Mediaset: la partita sarà visibile su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity.

Una partita “mondiale” perché come comunicato dal sito della Lega Serie A, la Supercoppa Frecciarossa, sarà trasmessa in oltre 130 territori da più di 25 broadcaster esteri.

Probabili formazioni di Inter e Juve

Inter e Juventus sono in uno stato di forma fisica e mentale differenti. Rispetto a come arrivano le due squadre a questa sfida l’Inter sembra un passo avanti ma in una partita secca e con un trofeo in palio la Juve non parte certo spacciata.

  • Mister Inzaghi deve dimostrare di poter vincere anche con l’Inter e di reggere le pressioni della piazza e del club.

    Dunque, manderà in campo la formazione con i suoi uomini migliori. In attacco il tandem Dzeko – Lautaro non si tocca. A destra come esterno a tutta fascia rientra Darmian. Il trio difensivo dovrebbe essere quello formato da Skriniar- De Vrij e Bastoni.

Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, L. Martinez, Dzeko. Allenatore: Simone Inzaghi

  • Allegri deve fare i conti con infortuni e squalifiche.

    In difesa, al posto di Cuadrado squalificato, si sposta De Sciglio e dall’altra parte è pronto Pellegrini. L’attacco rispetto al campionato cambia con Morata titolare supportato da uno ispirato Dybala. Anche a centrocambo è pronto a prendersi il posto da titolare Arthur.

Juventus (4-4-2): Perin, De Sciglio, Rugani, Bonucci, L. Pellegrini; Bernardeschi, Locatelli, Arthur, McKennie; Dybala, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri