Supercoppa italiana: dove vedere Milan-Inter

Ecco dove vedere Milan-Inter, match valido per la 35esima edizione della Supercoppa italiana, a tutti gli effetti il derby di Milano.

A poche ore dalla Supercoppa italiana, c’è molta attesa per scoprire chi vincerà in quello che è un autentico derby di Milano. Due squadre che competono per gli stessi obiettivi, ovvero lo scudetto e un percorso positivo in Europa. I rossoneri, dalla loro, hanno già perso l’occasione in Coppa Italia, i nerazzurri sono riusciti a qualificarsi ai quarti di finale. Ecco dove vedere Milan-Inter, match valido per la 35esima edizione della Supercoppa italiana, che vede sfidarsi la vincitrice del campionato contro la vincitrice della Coppa Italia.

Milan-Inter, dove vedere la finale

Una sfida molto importante per entrambe le squadre. Si tratta del primo trofeo della stagione e per ambedue sarebbe di vitale importanza. In primis, per non rischiare di rimanere a secco dopo l’ultima stagione e, in secondo luogo, per motivare ulteriormente la squadra.

In più, il Derby di Milano non è mai una semplice partita. Si scende in campo Mercoledì 18 Gennaio alle ore 20:00 (orario italiano), ma si giocherà in Arabia Saudita, a Riad, la capitale.

Sara possibile vedere la sfida in diretta su Canale 5 oppure tramite i siti di Sportmediaset e Mediaset Infinity. A far compagnia agli spettatori ci saranno Riccardo Trevisan (alla telecronaca) e Massimo Paganin (come commentatore tecnico).

Le probabili formazioni

Sebbene in continuo mutamento, le probabili formazioni danno un’idea di come le due compagini vogliano giocarsi le proprie carte, senza pensare alla Serie A e alla situazione in classifica. Sia Pioli che Simone Inzaghi dovranno necessariamente provare a vincere questo trofeo.

Di seguito, le possibili scelte dei due tecnici:

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud.

Allenatore: Stefano Pioli.

Inter (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Dzeko.

Allenatore: Simone Inzaghi.

Due squadre votate all’attacco che si sfideranno tra nuova e vecchia scuola: da un lato Leao contro Martinez, dall’altro Giroud contro Dzeko. Bisognerà attendere domani per scoprire chi vincerà.