Ronaldo alla Roma, quanto c’è di vero? Tutto sul futuro di CR7

Cristiano Ronaldo alla Roma, quanto c'è di vero nelle voci? Tanti tifosi giallorossi sognano l'arrivo di CR7 nella capitale.

Cristiano Ronaldo alla Roma: quanto c’è di vero nelle voci? CR7 ha ufficialmente rotto con il Manchester United ed è in cerca di una nuova squadra. Secondo alcune indiscrezioni, il campione portoghese sarebbe pronto ad accasarsi proprio nella Capitale.

Ronaldo alla Roma, quanto c’è di vero: CR7 diventa giallorosso?

Continua a cresce la febbre CR7 tra i tifosi della Roma. Secondo un’indiscrezione della Rai, infatti, il mercato dei giallorossi potrebbe accendersi con un acquisto clamoroso: nientemeno che Cristiano Ronaldo.

Il campione portoghese ha infatti chiuso i rapporti con il Manchester United ed è in cerca di una nuova squadra in cui accasarsi. Per il momento CR7 pare si stia ancora guardando intorno e sia ben lontano da una decisione definitiva. Secondo le fonti, avrebbe detto di no ad un trasferimento in MLS, rimandando al mittente l’offerta dell’Inter Miami di David Beckham.

L’influencer Laura Barth, tuttavia è sicurissima: CR7 alla Roma è già cosa fatta, il portoghese sarebbe pronto a riabbracciare José Mourinho.

Nel corso di Calcio Totale Estate, programma sportivo di Paolo Paganini su Rai 2, ha dichiarato: “La settimana scorsa avevamo cominciato ad ipotizzare l’arrivo di Ronaldo, sembrava un sogno ma potrebbe diventare realtà. Ho saputo che il 29 giugno è stata confermata all’Olimpico una grande presentazione con la presenza di Totti. Lo stadio Olimpico è stato prenotato per una grandissima proclamazione di un grande giocatore internazionale e vi dico solo che Totti consegnerà la maglia numero 10 a Pellegrini, e Pellegrini consegnerà la maglia numero 7 a Cristiano Ronaldo”. Presentazione ufficiale in arrivo dunque?

Nessuna conferma ufficiale: bufala estiva o sogno?

Per il momento non c’è nessuna conferma ufficiale dell’affare. Nonostante i tifosi continuino a sperare, per il momento la Roma ha smentito ogni trattativa per il numero 7 portoghese, ribadendo che Cristiano Ronaldo non è un obiettivo di mercato. L’enorme stipendio dell’attaccante è inoltre un fattore da non sottovalutare: è fin troppo per le casse giallorosse, ed è improbabile che Ronaldo decida di abbassare troppo le proprie pretese. Ciononostante, il sogno è duro a morire e sono tanti gli appassionati di calcio che esulterebbero ad un ritorno in serie A di CR7.

Anche i bookmaker hanno cominciato a prendere sul serio le voci: SNAI offre l’arrivo di Ronaldo nella Capitale a 3.50, mentre SISAL alza la quota a 5.