Premier League, vince il Manchester City: super rimonta contro l’Aston Villa

Il Manchester City trionfa con l'Aston Villa in rimonta e vince la Premier League. Niente sorpasso per il Liverpool, è Champions per Conte.

Il Manchester City vince la Premier League, una super rimonta contro l’Aston Villa impedisce il sorpasso del Liverpool. Tre goal in meno di cinque minuti impediscono un’improvvisa disfatta e portano al trionfo la squadra di Pep Guardiola.

Il Manchester City vince la Premier League: 3 a 2 all’Aston Villa, niente sorpasso per il Liverpool

Per almeno settanta minuti, Manchester ha tremato. Poi il goal di Rodri e la doppietta di Gundogan hanno riportato il sorriso sugli spalti.

Il Manchester City vince la sua ottava Premier League e si laurea Campione di Inghilterra per la seconda stagione consecutiva. La squadra di Pep Guardiola ha affrontato un finale di campionato all’insegna del brivido: fino al 76esimo, il City perdeva per 2 a 0 contro un Aston Villa salvo e privo di pensieri. Dall’altro lato, il Liverpool pareggiava 1-1 con i Wolves, portando il punteggio in classifica a 90 pari. Sarebbe bastato un singolo goal dei Reds per ottenere l’insperato sorpasso.

Poi, con tre goal in meno di cinque minuti, il Manchester City è tornato in carreggiata. Finisce 3 a 2, a nulla vale la vittoria finale per 3 a 1 dei giocatori di Jurgen Klopp. Per Guardiola si tratta del quarto titolo di Premier League vinto sulla panchina del City.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Manchester City (@mancity)

Gli altri verdetti, il Tottenham di Conte in Champions, il Leeds strappa la salvezza al Burnley

Il Tottenham di Antonio Conte ottiene il quarto posto in classifica e si qualifica in Champions League con una scoppiettante vittoria per 5 a 0 sul Norwich ultimo della classe, con tanto di doppiette di Son e dell’ex Juve Kulusevski. Affiancherà il Chelsea, il Liverpool e il Man City nella massima coppa europea. Nulla da fare per l’Arsenal di Arteta Mikel che, nonostante un roboante 5 a 1 rifilato all’Everton, deve accontentarsi del quinto posto e dell’Europa League.

Un deludente Manchester United, sconfitto in casa 1 a 0 dal Crystal Palace viene salvato dal Brighton, che batte il West Ham per 3 a 1 e impedisce il sorpasso degli Hammers. È sesto posto ed Europa League per i Red Devils, con il West Ham al settimo che si qualifica in Conference League. Si chiude infine la lotta salvezza, con il Leeds che strappa i tre punti al Brentford e si assicura un altro anno in Premier.

Il Burnley perde 2 a 1 col Newcastle e retrocede definitivamente in Championship.