Piatek torna al Genoa? Accordo preso con l’Hertha, il giocatore ci pensa

Il clamoroso ritorno di Piatek al Genoa non è più solo un'ipotesi: accordo preso con l'Hertha Berlino, il giocatore valuta tutte le offerte.

Krzysztof Piatek torna al Genoa? Secondo SkySport, si fa sempre più vicino il clamoroso ritorno in Liguria del centravanti polacco. Il Genoa ha già l’accordo con l’Hertha Berlino, Piatek non ha ancora accettato ma sta valutando seriamente l’offerta. Ecco tutti i dettagli dell’operazione.

Piatek a un passo dal ritorno al Genoa: accordo preso con l’Hertha, il giocatore valuta l’offerta

Chi non muore si rivede.

Il Genoa è in cerca di rinforzi in attacco e sta pensando al clamoroso ritorno di Krzysztof Piatek. Il Grifone avrebbe già trovato un accordo con l’Hertha Berlino, attuale squadra del centravanti polacco esploso proprio in Liguria. Secondo SkySport, i due club si sarebbero accordati per un prestito con obbligo di riscatto a 17 milioni di euro.

La decisione finale spetta al Pistolero, che troverebbe una piazza che lo ricorda ancora con affetto dopo le sue grandi prestazioni in maglia rossoblù nel 2018.

Il giocatore non ha ancora accettato e sta valutando seriamente il da farsi. Ha diverse offerte e spasimanti, tra cui il Torino, in cerca di un sostituto per il partente Belotti.

Le operazioni in uscita: Caicedo ed Ekuban ai saluti

Il Genoa, nel frattempo, prova a fargli posto in attacco. Gli acquisti di Giugno Felipe Caicedo Caleb Ekuban hanno fortemente deluso per motivi diversi. Entrambi sono in uscita e almeno uno di loro potrebbe partire già a Gennaio.

La questione Caicedo è spinosa, a causa dei continui infortuni e dell’alto ingaggio percepito dal giocatore. Per lui si registra il tenue interesse di Fiorentina Inter, in cerca di una punta di riserva. Ekuban ha ancora mercato in Turchia, dove ha lasciato un buon ricordo grazie a un triennio di buone prestazioni al Trabzonspor. Per lui si è fatto avanti il Konyaspor: si parla di un possibile prestito.

Due anni dopo l’esplosione, il Pistolero cerca riscatto

Il potente centravanti polacco ha lasciato ottimi ricordi ai tifosi del Grifone. Arrivò al Genoa nel 2018 dal Cracovia, in un’operazione da 4,5 milioni di euro. Durante i suoi sei mesi di fuoco in Liguria, Piatek ha messo a segno 19 goal in 21 presenze, guadagnandosi il titolo di Pistolero. Un exploit fragoroso che attirò l’attenzione del Milan che lo portò a San Siro già a Gennaio, acquistandolo per 35 milioni più bonus.

L’esperienza di Piatek con i rossoneri dura solo un anno ed è tutt’altro che memorabile. L’ambiente milanista era tesissimo e la pressione alle stelle. Il giocatore non riesce a replicare le prestazioni fatte a Genova e viene ceduto il Gennaio successivo all’Hertha Berlino per 27 milioni. Il suo primo anno e mezzo in Bundesliga non è esplosivo ma rispettabile, con 11 goal e 3 assist. Ora, il futuro del centravanti è di nuovo in bilico.

Chiuso dagli arrivi di Stefan Jovetic Marco Richter, Piatek ha visto il campo per soli 358 minuti nella stagione 2021/22. Il Pistolero è in cerca di riscatto e di un’occasione di tornare a far bene. Tornare in una piazza che lo ama, in cui ha la fiducia dell’ambiente potrebbe essere la scelta giusta.