Palermo, City Football group vicino all’acquisto: chi è la società che vuole comprare il club

Palermo, City Football group è vicino all'acquisto del club siciliano. La cordata araba è pronta ad investire anche in Italia.

Palermo, City Football group vicino all’acquisto del club rosanero. La trattativa è in stato avanzato e potrebbe chiudersi molto presto. Il nome del fondatore della cordata è molto famoso nel calcio europeo.

Palermo, City Football group vicino all’acquisto

Il Palermo calcio è pronta ad accogliere una nuova ricca società straniera. Gli arabi hanno messo gli occhi, le mani e anche i milioni per acquistare il club siciliano. Gli addetti a lavoro parlano di una trattativa in stato molto avanzato.

Sono emerse anche le cifre poco inferiori ai 10 milioni di euro. Iniziata in questi giorni la due diligence, la trattativa e il passaggio del club potrebbe chiudersi anche in meno di due settimane così da programmare la prossima stagione calcistica. Il Palermo si sta giocando i play off e quindi c’è anche la possibilità di ripartire per la società straniera dalla serie B, con l’obiettivo di tornare subito nella massima serie.

Chi è la società che vuole comprare il club

Il City Football club è interessato al Palermo calcio. Una cordata araba famosa perché proprietaria del Manchester City. Tuttavia, la holding possiede altri 10 club in tutto il mondo. Il New York City nella Major Leage Soccer, il Melbourne City nella A League australiana, gli Yokohama F. Marinos nella J-League giapponese. Ed ancora il Montevideo City Torque nella Primera Division Professional, il Girona Fc che partecipa alla Segunda Division spagnola (la cadetteria iberica), i cinesi dello Sichuan Jiniu (China League One), il Mumbai City Fc nella Indian Super League.

Gravitano anche i belgi del Lommel Sk (in Division 1B), i francesi del Troyes in League 1. Il Club Bolivar è, invece, un partner club.

Il City Football Group è la società fondata dallo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, uno dei più ricchi e potenti nuovi signori del calcio europeo che è pronto ad investire anche in Italia.

LEGGI ANCHE: Il Milan e InvestCorp: la disperazione dei cronisti e le incertezze sul futuro dei dirigenti