Sports Natale a Dubai, nonostante il Covid

Natale a Dubai, nonostante il Covid

Natale a Dubai! Non è il titolo dell’ultimo cine-panettone targato Boldi-De Sica, bensì lo slogan riguardante molti protagonisti del mondo del calcio pronti a rifugiarsi al caldo degli Emirati Arabi. Parecchi procuratori e addetti ai lavori (da Briatore ad Alessandro Moggi passando per Ventola e Zenga) già da novembre sono sbarcati a Dubai, dove le restrizioni sono minime e si può vivere (pagando…) normalmente. Ecco perché molti calciatori nella sosta natalizia potrebbero volare a Dubai, anche se quest’anno lo stop è minimo: 3-4 giorni tra il 24 e il 27 dicembre prima di tornare a correre e ad allenarsi. Il campionato di Serie A, infatti, riparte il 3 gennaio, in anticipo rispetto al consueto appuntamento della Befana. Sole, mare e bella vita: il cliché ideale per molti calciatori, soprattutto quelli giovani e single. Per gli altri invece sarà una 72 ore di relax in famiglia.  

Niente sciate a Cortina o viaggi oltreoceano per i Sudamericani. Il vantaggio di Dubai è appunto – oltre alle disposizioni invitanti con locali e ristoranti aperti normalmente – è la vicinanza. In 5 ore si può volare da Milano ed essere sotto la torre di Burj Khalifa, uno dei luoghi di aggregazione più glamour. E d’altronde – per chi può permetterselo economicamente – il divertimento e il lusso non si fanno fare gol neppure da un avversario micidiale come il Covid-19. Ma c’è un motivo (tenuto molto nascosto) in più per andare negli Emirati. Da quelle parti non è un mistero che sia possibile acquistare il vaccino contro il Covid, quello cinese di Sinopharma. Costa, si dice, 150 euro. Bazzecole per i nostri paperoni del calcio.
 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Make America Work Again. Il piano shock di Biden sul lavoro in Usa

Sleepy Joe ha deciso di scommettere il tutto per tutto nei suoi primi 100 giorni: l' American Jobs Plan è il secondo colpo che l’amministrazione ha sparato nel giro di due mesi

Plastic tax, l’eterno rinvio della tassa che tuti odiano

Plastic tax rinviata a gennaio 2022? Secondo la bozza del nuovo decreto sostegni sì, ma si attende l'ufficialità. Federazione gomma plastica e Coldiretti si oppongono alla misura

Leonardo Spa: società, azionisti, progetti e risultati

Leonardo Spa è un'azienda italiana fondata nel 1948 che opera nel campo della difesa, dell'aerospazio e della sicurezza e offre soluzioni a governi,...

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Quanto costano i calciatori al minuto: Dimarco e Young

Federico Dimarco (Verona) e Ashley Young (Inter), tra ingaggio e tempo giocato: quando costano al minuto questi calciatori?

Olimpia Milano, più che un trionfo è il minimo sindacale

Tutti pazzi per l'Olimpia Milano, tornata alle Final Four di Eurolega dopo 29 anni. Ma attenzione a festeggiare per il "trionfo"

I 50 mila del calcio femminile

Nessuno conferma e nessuno al momento parla di cifre ufficiali, ma tra gli addetti ai lavori girano cifre che sanno tanto di reale...

Juventus verso la rifondazione, tra addii e nuovi arrivi. Rumors

La Juventus è diventata una polveriera: tutti contro tutti all'insegna del si salvi chi può. Ecco chi si prepara all'addio e chi è arriva...

Superlega, Gravina il mediatore tra Uefa e Juventus

Ufficialmente il confronto è ancora su toni aspri. Anzi, si sta incattivendo ogni giorno che passa come dimostra l’apertura del procedimento disciplinare...