Mondiali Qatar 2022, Francia in pezzi: anche Benzema infortunato

Mondiali Qatar 2022, altra batosta per la Francia: anche Karim Benzema è infortunato e rinuncia. Giroud titolare, chi prende il suo posto in rosa?

Mondiali Qatar 2022, infortunato anche Benzema: ennesimo forfait per la Francia. I campioni in carica perdono anche il bomber del Real Madrid, bloccato da una lesione muscolare. Entro oggi arriva il sostituto, Giroud verso la maglia da titolare.

Mondiali Qatar 2022, altro stop per la Francia: Karim Benzema infortunato

Altra assenza forzata per la Francia ai Mondiali in Qatar del 2022. Da forfeit anche Karim Benzema, che si ferma a causa di una lesione muscolare a livello del quadricipite della coscia sinistra.

Il bomber del Real Madrid, attuale detentore del Pallone d’oro, sarà alle prese con l’infortunio per le prossime tre settimane e non potrà quindi scendere in campo con la sua nazionale per difendere il titolo mondiale conquistato nel 2018. Per la Francia è solo l’ultima di tante rinunce eccellenti, che arriva in Qatar con una rosa priva di molti giocatori di prima fascia. Ai lungodegenti Paul Pogba, N’Golo Kanté e Boubacar Kamara, alle prese con lunghi stop, si sono aggiunti nelle ultime settimane i forfait del centrale Presnel Kimpembe e dell’attaccante Christopher Nkunku.

Chi sostituirà Benzema: Giroud pronto per il posto da titolare

Con ogni probabilità sarà Olivier Giroud a prendere il posto da titolare del bomber del Real Madrid nel tridente offensivo dei Blues. Per quanto riguarda invece lo slot libero in rosa, c’è ancora molto spazio per teorie e speculazioni. Nelle prossime ore il commissario tecnico Didier Deschamps dovrà comunicare il nome del sostituto di Karim Benzema. L’allenatore francese ha tempo fino a questa sera per fare la sua scelta, a 24 ore dal primo match della Francia in Qatar.

Uno dei maggiori indiziati è Ben Yedder, rapido e versatile centravanti del Monaco. D’altro canto, Deschamps ha comunque molte alternative in attacco in grado di ricoprire il ruolo di prima punta, dal già citato Giroud a Mbappé e Griezmann. Il ct potrebbe quindi anche optare per un’alternativa in più sulle fasce offensive. In questo caso, le alternative più gettonate sarebbero Moussa Diaby, ala franco-maliana del Bayern Leverkusen, e Martin Terrier, esterno offensivo del Rennes reduce da uno scoppiettante inizio di stagione, con 11 reti in 20 presenze.