Lukaku, infortunio: diagnosi e quando torna l’attaccante dell’Inter

Lukaku, infortunio per l'attaccante belga che dovrà saltare diverse partite di campionato ma anche di Champions League.

Lukaku, infortunio: brutte notizie in casa nerazzurra. L’attaccante belga starà fuori diverse giornate per un infortunio alla coscia. In giornata è arrivato anche il comunicato ufficiale dell’Inter che ha confermato la diagnosi.

Lukaku, infortunio: diagnosi

Romelu Lukaku si è infortunato durante l’allenamento di domenica. Un risentimento muscolare che terrà fuori l’attaccante per alcune partite. Ecco il comunicato e la diagnosi dei medici dell’Inter: “Romelu Lukaku si è sottoposto quest’oggi a esami strumentali presso l’Istituto Humanitas di Rozzano, dopo il risentimento muscolare riscontrato nell’allenamento di ieri mattina.

Gli accertamenti hanno evidenziato una distrazione dei flessori della coscia sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate la prossima settimana”.

Quando torna l’attaccante dell’Inter

L’attaccante nerazzurro dovrà guardare i compagni dalla tribuna per diverse partite. Lukaku probabilmente salterà tutte le gare in programma nel mese di settembre per poi rientrare dopo la sosta delle Nazionali. Il belga salterà certamente non solo il turno infrasettimanale contro la Cremonese, ma anche il derby contro il Milan, in programma sabato 3 settembre alle 18.

Nel prossimo mese l’Inter sfiderà anche Bayern Monaco (7 settembre) e Viktoria Plzen (13 settembre) in Champions League, oltre a Torino (11 settembre) e Udinese (18 settembre) in campionato. Il ritorno in campo dell’attaccante belga potrebbe avvenire nel weekend del 2 ottobre contro la Roma.

 

LEGGI ANCHE: Nedved, video diffuso mentre era ubriaco: le immagini diventano virali sul web e fanno discutere