La Leotta perde la testa per Karius, il portiere “bello che non para”

La bellezza catanese ha perso la testa per Loris Karius la cui bealtà non corrisponde a particolari doti sportive in campo

Ci risiamo. Diletta Leotta ha di nuovo la testa…nel pallone. Questa volta non c’entrano nuovi format televisivi nè tantomeno le sue scorribande a bordo campo dei Big match di Serie A ogni fine settimana. Ma sarebbe tutta o soltanto, dipende dai punti di vista, una questione di cuore. Alla ricerca della felicità e del compagno giusto, la giunonica presentatrice di Dazn è tornata a frequentare un personaggio del mondo del calcio a distanza di due anni dal flirt con il vicepresidente della Roma Ryan Friedkin. 

La bellezza catanese ha perso la testa per Loris Karius

Questa volta a far capitolare la bellezza catanese sarebbe stato un calciatore e precisamente un portiere straniero. Il lui in questione risponde al nome di Loris Karius, attualmente in forza come secondo portiere al Newcastle. Considerato uno dei calciatori più belli al mondo, l’ex Liverpool, anche se sul campo il suo talento non va affatto di pari passo con la sua beltà. Anzi tutt’altro. Do you remember gli errori clamorosi e sesquipedali nella finale di Champions League del 2018 contro il Real Madrid?

Bello ma non para

Due papere che costarono carissimo ai Reds, lanciando il Real di Zidane e Cristiano Ronaldo verso il terzo trionfo consecutivo. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata tanta. Pure troppa, tuttavia Karius – calcisticamente parlando – non si è più ripreso. Tanto da fallire in tutte le esperienze successive, in particolare col Besiktas in Turchia. Un tracollo incredibile che a un certo punto aveva indotto l’estremo difensore tedesco alla valutazione concreta di ritirarsi dal calcio giocato dopo una estate vissuta ai margini e da svincolato.

A settembre però è arrivata la chiamata del Newcastle come dodicesimo e il classe 1993 è tornato in Premier League.

In attesa di rivederlo in campo, fa notizia per la liason sbocciata con la Leotta

In attesa di rivederlo in campo, fa notizia per la liason sbocciata con la Leotta. I due sarebbero stati avvistati 10 giorni sulle sponde del fiume Tyne, nel nord est dell’Inghilterra. I primi vagiti di un grande amore o l’ennesima paparazzata che non porterà a un rapporto stabile e duraturo? È ancora presto per dirlo, anche perché non è affatto semplice portare avanti una frequentazione a distanza.

Anche se il contratto di Karius con i Magpies scade a gennaio. E chissà che nella finestra invernale di calciomercato non possa traslocare in Italia…