Live

Karate alle Olimpiadi, l’Italia c’è: bronzo a Viviana Bottaro nel debutto olimpico dello sport

Viviana Bottaro conquista la medaglia di bronzo al debutto del karate come sport olimpico. Battuta l'avversaria statunitense

C’è anche un po’ di Italia sul podio femminile del Karate (specialità kata), che debutta a Tokyo come disciplina olimpica. Viviana Bottaro infatti è riuscita a conquistare la medaglia di bronzo con una prestazione perfetta, battendo l’americana degli Stati Uniti Sakura Kokumai. L’azzurra, in particolare, ha ottenuto un punteggio di 26.48 contro il 25.40 dell’avversaria.

Il kata, specialità in cui l’azzurra ha conquistato il podio, è un esercizio che rappresenta un combattimento reale (che può essere individuale o a squadre) contro avversari immaginari.

Chi è Viviana Bottaro

Viviana Bottaro, 33 anni già compiuti, è una donna inserita nelle Fiamme Oro e da sempre ai vertici del Karate. Nel suo palmares, infatti, figurano a livello europeo un oro, quattro argenti e due bronzi a cui vanno aggiunti due bronzi mondiali. La spedizione italiana puntava molto su una sua affermazione e Viviana non ha mancato l’appuntamento più importante. Una medaglia che a modo suo è storica perchè la foto che immortala il primo podio femminile del karate olimpico comprende anche un’azzurra.

Viviana Bottaro, il Karate e la vita privata

L’atleta esperta di Karate si è avvicinata a questo sport da piccolissima. Aveva infatti solo sei anni quando, assieme alla sorella Valeria, ha iniziato ad approcciare il karate. Uno sport che si è sempre intrecciato anche con la sua vita privata. In palestra, infatti, Viviana ha incontrato anche l’amore tanto che è fidanzata con il suo allenatore Nello Maestri. I due sono fidanzati da 5 anni e lo scorso luglio hanno annunciato il matrimonio (che si svolgerà a settembre)