Il calcio argentino si ferma dopo l’attentato a Cristina Kirchner. Intanto, in Scozia apparizione di Maradona in tv

Il calcio argentino si ferma dopo l'attentato alla vicepresidente argentina. Intanto, una strana apparizione in tv del Pipe de Oro.

Il calcio argentino si ferma a seguito dell’attentato nei confronti della vicepresidente argentina Cristina Kirchner. La Federcalcio argentina ha pubblicato un comunicato ufficiale per far sentire la sua vicinanza alla Kirchner. Intanto, nei giorni scorsi una misteriosa apparizione di una persona incredibilmente somigliante a Maradona.

Il calcio argentino si ferma dopo l’attentato a Cristina Kirchner

Dopo l’attentato, svanito per un miracolo, alla vicepresidente Cristina Kirchner, in Argentina il mondo del calcio ha deciso di fermarsi.

Con un comunicato ufficiale è arrivato il messaggio di vicinanza alla vicepresidente dalla Federcalcio argentina: “La Federcalcio argentina esprime il suo più forte ripudio per cià che è accaduto alla Vice Presidente della Nazione, Cristina Fernández de Kirchner. Chiediamo alla società nel suo insieme di avvertire che la violenza di qualsiasi ordine non è mai la soluzione”. Inoltre la Federcalcio ha deciso di sospendere tutte le partite di campionato in programma.

In Scozia apparizione di Maradona in tv

Ancora una misteriosa apparizione di Maradona dopo la sua morte. Durante un’intervista a Liam Fox, vice-allenatore del Dundee United, trasmessa sui canali di Sky Sports Uk, si intravede alle sue spalle una sagoma sul campo di calcio di una persona mentre corre sul prato che è incredibilmente somigliante a Diego Armando Maradona.

Il filmato è diventato immediatamente virale, soprattutto in Argentina dove tante persone si sono lasciati andare a commenti romantici e nostalgici al tempo stesso per il campione argentino, il cui ricordo sarà eterno.

 

 

LEGGI ANCHE: Argentina, pistola puntata alla testa della vicepresidente Cristina Kirchner: video del tentato agguato