Giacomo Raspadori, chi è: fidanzata, stipendio, Inter e mercato dell’attaccante dell’Italia

Giacomo Raspadori è un attaccante centrale che rappresenta il presente e il futuro della Nazionale Italiana.

Giacomo Raspadori è un attaccante centrale del Sassuolo e della Nazionale Italiana. Grazie al suo talento è seguito dalle maggiori squadre della Serie A, su tutte l’Inter.

Giacomo Raspadori, chi è: vita privata

Giacomo Rspadori è nato a Castel Maggiore (Bologna) nel 2000. Si è diplomato al Liceo Scientifico con valutazione 79/100 ed è attualmente iscritto a Scienze Motorie presso l’Università di Bologna. Giacomo ha anche un fratello di nome Enrico nato nel 1997, anche lui attaccante che attualmente milita in Eccellenza nel Sant’Agostino.

La passione per il calcio sin da bambino e grande tifoso dell’Inter, Raspadori oggi gioca in Serie A nel Sassuolo ed è anche attaccante della Nazionale Italiana. Da sottolineare la prima doppietta con gli azzurri nella partita contro la Turchia il 29 marzo 2022. Inizia l’attività di calciatore professionista con il Progresso, club che ora milita in Serie D. Passa al Sassuolo già nel 2010, facendo tutta la trafila delle giovanili (vincendo anche uno scudetto con la Beretti nel 2018) e riuscendo presto a conquistare un posto di rilievo nella Seria A.

Giacomo Raspadori: fidanzata

 Raspadori è fidanzato dal 2017 con Elisa Graziani una ragazza sua coetanea originaria di Bologna. Grande appassionata di libri(presenti in diversi scatti sui social) e di tatuaggi.

Giacomo Raspadori: stipendio

Attualmente ha uno  stipendio di 100.000 euro netti all’anno, risultando uno dei meno pagato del Sassuolo. Il prossimo step sarà un rinnovo a cifre più alti con i neroverdi oppure un nuovo importante contratto con un nuovo top club.

Inter e mercato dell’attaccante dell’Italia

Nell’estate 2021 Giacomo è stato infatti conteso dai maggiori club di Serie A: Inter, Juventus, Milan che hanno iniziato a chiedere informazioni su di lui al Sassuolo. Il club più interessato in Italia è proprio l’Inter.

Il tifo dei Raspadori per i nerazzurri potrebbe essere un fattore determinate per trasferirsi a Milano soprattutto se dovesse partire uno tra Lautaro e Sanchez.