Italia-Turchia perché si gioca nonostante la sconfitta con la Macedonia de Nord

Italia-Turchia perché si gioca nonostante la sconfitta contro la Macedonia del Nord. La partita è in programma la prossima settimana.

Italia-Turchia perché si gioca nonostante la sconfitta bruciante e sorprendente contro la Macedonia del Nord. Gli azzurri non torneranno subito dai rispettivi club ma ritorneranno a Coverciano per allenarsi in vista della sfida contro i turchi.

Italia-Turchia perché si gioca

Dopo la sconfitta contro la Macedonia del Nord, gli azzurri non torneranno subito a casa ma dovranno giocare la sfida contro la Turchia che a sua volta ha perso contro il Portogallo.

Il regolamento dei playoff Mondiali prevede che le semifinaliste perdenti debbano lo stesso affrontarsi tra di loro. La partita non ha nessun significato in vista del percorso qualificazione e potrebbe tranquillamente considerarsi come amichevole. “Ora che si fa? Si torna a Coverciano, ci si allena e si va a giocare in Turchia”, ha spiegato il commissario tecnico Roberto Mancini in conferenza stampa dopo la sconfitta contro la Macedonia del Nord.

Quando e dove vedere la partita

Martedì 29 marzo alle ore 20.45 l’Italia andrà dunque a giocare in Turchia. La partita si potrà seguire sui canali Rai, in particolare su Rai 1 così come sulla piattaforma streaming RaiPlay. Gli azzurri si alleneranno fino a domenica a Coverciano per poi partire in vista di Konya lunedì 28 marzo.

Mentre a giocarsi un posto ai Mondiali in Qatar saranno il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Macedonia del Nord che ha sorpresa ha eliminato l’Italia, campione d’Europa in carica.