Live

Chi è Aldo Montano, sciabolatore alla quinta olimpiade: età, carriera sportiva, vita privata – FOTO

Aldo Montano è uno sciabolatore italiano alla sua quinta partecipazione alle Olimpiadi. Un record a 43 anni.

Aldo Montano è uno sciabolatore italiano, vincitore della Medaglia d’oro individuale ai Giochi Olimpici di Atene 2004. Montano è alla sua quinta Olimpiade. Un record a 43 anni.

Aldo Montano: vita, età e carriera

Aldo Montano è nato il 18 novembre 1978 a Livorno. Una carriera sportiva lunga e ricca per l’atleta azzurro. Appartiene ad una famiglia di schermidori livornesi tra il nonno, il padre ed anche i cugini del padre. All’inizio della sua carriera sportiva fa parte parte del Centro Sportivo dei Carabinieri, successivamente lascerà l’Arma. Si arruola poi nella Polizia Penitenziaria. Attualmente fa parte del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre della Polizia penitenziaria.

La carriera sportiva di Aldo Montano

  • La prima grande e bella vittoria arriva nel 2004 ad Atene, dove Aldo Montano vince la medaglia d’oro nel torneo di sciabola individuale. Sempre ad Atene 2004 porta a casa anche la medaglia d’argento nel torneo a squadre.
  • Nel 2008, ai Giochi Olimpici di Pechino, vince solo la medaglia di bronzo nella sciabola a squadre.
  • Nel 2001 medaglia d’oro nel torneo di sciabola individuale ai Campionati mondiali di Catania.
  • Nel 2012 alle Olimpiadi di Londra, arricchisce il suo palmares con la medaglia di bronzo nella sciabola a squadre in squadra.
  • Nel 2015 ai Campionati del Mondo di Mosca, vince la medaglia d’oro a squadre.
  • Ai Mondiali del 2018 a Wuxi vince l’argento a squadre nella sciabola.
  • Alle Olimpiadi di Tokyo vince l’argento nella sciabola a squadre, convocato in Giappone come riserva della squadra di sciabola maschile. Il suo apporto però, per raggiungere la finale, si è rivelato decisivo.

Aldo Montano e le Olimpiadi di Tokyo 2020

Per Aldo Montano le Olimpiadi di Tokyo sono una ciliegina sulla torta. Il coronamento di una carriera sportiva ricca e vincente. Ci arriva a 43 anni con tanta esperienza per la squadra di sciabola italiana.

È bello però chiudere una carriera con un’Olimpiade in più: credo sia vissuta in modo diverso, tutto in modo più difficile, complicato. Non sarà la versione spettacolare che può regalare un appuntamento a cinque cerchi come normale che sia, ma è già tanto che ci siamo”, così ha chiarito Montano su questa che dovrebbe essere forse l’ultima sua partecipazione in una competizione ufficiale.

Subito dopo la qualificazione per la finale, Aldo Montano ha esultato e si è gasato strappando, con un sorriso, un proseguo ancora più spettacolare per la sua carriera: “In finale alla mia quinta Olimpiade, meglio di così non si puo'”. Aldo Montano esulta dopo aver raggiunto la sfida per l’oro con la squadra di sciabola contro la Corea. “E’ stato bellissimo condividere le lacrime di gioia con i miei compagni, a 43 anni non me le sarei aspettate. Invece ci sono, e sono meritate: il match è stato tostissimo. Entrare a freddo con l’Ungheria non è facile, ma ho trovato le forze per fare bene. Sembravo un ragazzino? Quasi quasi resto fino a Parigi 2024, magari anche come armiere…”.

Aldo Montano vita privata: chi è la moglie Olga Plachina

Aldo Montano è sposato con Olga Plachina, splendida atleta russa e mamma di Olympia e di Mario Jr, figli avuti dallo sciabolatore olimpico. Classe 1997, alta 165 cm, biondissima e bellissima, nel 2015 ha vinto i concorsi di bellezza Miss Sport e Miss Best Model. A livello sportivo, Olga Plachina è campionessa nella corsa 400 metri. Ecco chi è Olga Plachina – FOTO.