Champions League, le italiane in tv: dove vedere Inter, Milan, Juventus e Napoli il 13 e 14 settembre

Champions League, le italiane in tv: dove poter seguire e su quale piattaforma le quattro squadre della Serie A.

Champions League, le italiane in tv: si ritorna a giocare il calcio europeo anche in questa settimana con le quattro squadre impegnate. In campo tra martedì 13 e mercoledì 14 settembre ecco Inter, Milan, Napoli e Juventus. Ecco dove vedere e su quale piattaforma poter seguire le partite.

Champions League, le italiane in tv

Il calcio non si ferma e torna in settimana la Champions League con le quattro squadre italiane impegnate nella due giorni della massima competizione europea.

La prima giornata dei gironi ha visto, tra le italiane, solo la grande vittoria del Napoli contro il Liverpool. Mentre il Milan ha strappato un pareggio contro il Salisburgo con l’Inter sconfitto contro il Bayern Monaco e la Juve perdente contro il Psg.

La particolarità a questo giro è lo spostamento della partita del Napoli contro il Rangers da martedì a mercoledì per rispettare un altro giorno di lutto dopo la morte della Regina Elisabetta.

 Per questo motivo la gara in programma in Scozia sarà trasmessa non soltanto da Sky Sport Uno e Sky Sport 252 (con telecronaca di Massimo Marianella e commento di Luca Marchegiani, a bordocampo Massimo Ugolini), ma anche in diretta da Mediaset in chiaro.

Dove vedere Inter, Milan, Juventus e Napoli il 13 e 14 settembre

Ecco dove vedere e su quale piattaforma le partite delle italiane in Champions League tra martedì 13 e mercoledì 14 settembre:

  • Martedì 13 settembre
    18.45 Viktoria Plzen-Inter – SKY SPORT UNO, SKY SPORT (canale 252) e INFINITY+
  • Mercoledì 14 settembre
    18.45 Milan-Dinamo Zagabria (Champions League) – SKY SPORT UNO, SKY SPORT 4K, SKY SPORT (canale 252) e INFINITY+
    21.00 Juventus-Benfica (Champions League) – AMAZON PRIME VIDEO
    21.00 Rangers-Napoli (Champions League) – CANALE 5 e SKY SPORT

 

LEGGI ANCHE: Maneskin in tour in Argentina: ecco l’omaggio a Maradona e a Dybala