Live

“State a casa e lavorate”: l’e-commerce brucia il governo sul tempo

Casalino chiuderà la gente in casa (come da mestiere precedente)? C’è chi scommette di sì. E legge le mosse del governo Conte-bis per arginare la “seconda ondata” del Covid con ore (o giorni) di anticipo. È il caso dei siti di e-commerce, che prima di ogni Dpcm, Consiglio dei Ministri, l’ormai consueto appuntamento serale della domenica in cui il premier parla agli italiani, lanciano i loro prodotti “per la casa”. In attesa del fatidico lockdown.

Così Westwing – il “negozio” online per casa e arredamento – durante le conferenze stampa di Conte mette in home le sue promozioni “2in1: Soggiorno e Ufficio”. Un angolo del “living” dedicato al “Home Office”? Ce lo abbiamo. Ma il cliente non deve sottovalutare “una buona illuminazione” (soprattutto adesso che è scattata l’ora solare). E ancora: pausa caffè con i colleghi? Se al momento ciò non è possibile causa restrizioni (presenti e venture), non dimenticate di “abbinare la scrivania al coffee table”. Al netto degli anglicismi da Alberto Sordi, un ottimo traduttore simultaneo delle intenzioni della politica italiana