Politics Perché sto con i Ferragnez

Perché sto con i Ferragnez

di Alessandro Pedrini

Ieri per è stato uno dei giorni più bui della nostra storia. L’Italia ha superato le 100.000 vittime ufficiali per il Covid, senza contare i morti indiretti per non aver avuto accesso alle cure. E mentre migliaia di famiglie piangono i loro cari c’è chi si diverte a fare polemica. Sappiamo bene che viviamo in un Paese dove se ti compri la macchina nuova il vicino te la riga, che se fai i soldi sei un ladro, mentre se evadi il fisco sei un eroe. Dove gli altri – e non tu – devono stare in quarantena, rispettare le regole e stare in zona rossa. Dove trovare un candidato a fare il sindaco è ormai un’impresa perché se va bene il minimo che si becca è l’abuso d’ufficio.

Un Paese logorato e in crisi di valori già ben prima della pandemia, ma che dopo si è incarognito ancora di più. Ma è possibile scomodare la magistratura perché una moglie sostiene il marito? Se poi i protagonisti si chiamano Ferragni e Fedez poco importa. Possono risultare antipatici, cantare male, essere brutti e cattivi, ma il gesto di una donna che sostiene il suo compagno è qualcosa di bello e importante. Ieri si festeggiava l’8 marzo. Tante belle parole, ma poi nei fatti giù insulti alla povera Chiara. Non capisco davvero l’accanimento contro questi due giovani. Prima raccolgono soldi per la Terapia Intensiva al San Raffaele e giù esposti e polemiche e ora la vicenda Sanremo.
Criticateli pure su come si vestono o sui loro tatuaggi, ma non toccate la famiglia che, come dice Papa Francesco è la base per la “costruzione di un mondo sempre nuovo e migliore”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Rai, c’è un nuovo “caso Report”. Anche Helbiz vuole conoscere le fonti anonime di Sigfrido Ranucci

Dopo la punta di Report "Il mago di Helbiz", anche il colosso dei monopattini elettrici vuole conoscere le fonti anonime di Sigfrido Ranucci. Ha presentato una richiesta di accesso agli atti al Comune di Milano

Chi è la fidanzata di Gregorio Paltrinieri?

Chi è Letizia Ruoli, la fidanzata del nuotatore Gregorio Paltrinieri? I due sono molto riservati ma sono insieme da tanti anni

Cantieri sulle autostrade: la mappa di agosto in Italia

Oltre alla normale presenza di ingorghi sulle direttrici più trafficate, quest'estate la viabilità sulle autostrade sarà complicata dalla presenza di quasi 400...

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cardinale Becciu, via al processo in Vaticano. Il quadro dello scandalo finanziario e le conseguenze della riforma del Papa

Caso Becciu, per la prima volta in Vaticano un cardinale è processato da laici. Segno che la resa dei conti è arrivata

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano