Live

Risultati elezioni Bologna: vittoria schiacciante di Matteo Lepore

Elezioni Bologna 2021: True-News segue lo spoglio in diretta a partire dalla chiusura delle urne. Vittoria schiacciante di Lepore con oltre il 60% dei voti.

Diffusi i risultati delle elezioni Bologna 2021, previste per la scorsa primavera ma rimandate a causa della pandemia. Fino alle 15 di oggi, i cittadini si sono recati ai seggi per votare (affluenza alle urne) . Dopo due giorni di votazioni, è cominciato lo scrutinio dei voti. In attesa di conoscere il risultato esatto, ci si può fare un’idea dell’andamento con gli exit poll, le interviste agli elettori, e con i primi sondaggi, che vedono Matteo Lepore in netto vantaggio.

Elezioni nel capoluogo emiliano: spoglio in diretta

True-News segue in diretta le elezioni: oltre a dare in tempo reale il dato dell’affluenza alle urne, non appena chiuderanno i seggi inizierà la cronaca in diretta dello spoglio. Verranno riportati i risultati delle elezioni fino ai dati definitivi, quando sarà chiaro il nome del nuovo sindaco di Bologna.

Dopo 445 sezioni scrutinate su 445 si registra una vittoria schiacciante per Matteo Lepore

  • Matteo Lepore al 61,90% SINDACO
  • Battistini Fabio al 29,64% CONSIGLIERE

Il resto dei candidati non supera la soglia del 3%

Risultati elezioni Bologna, prime proiezioni: Lepore incontrastato

Con la chiusura dei seggi alle 15, è cominciato lo spoglio dei voti. Secondo i primi exit poll diffusi su La7 da Enrico Mentana, le proiezioni vedono Lepore in schiacciante vantaggio, con il 62% delle preferenze. Molto più indietro Battistini (28%), poi gli altri candidati, tra cui Marta Collot (Potere al Popolo) e Dora Palumbo (Sinistra Unita), che ottengono collettivamente il 10%.

Elezioni Comunali Bologna: i candidati

Sono i candidati che si contendono la carica di sindaco di Bologna. Il sindaco uscente, Virginio Merola, è alla fine del suo secondo mandato. Al suo posto, c’è Matteo Lepore, assessore nella legislatura uscente, con il sostegno del PD e del Movimento 5 Stelle. La coalizione di centrodestra ha presentato, invece, Fabio Battistini, imprenditore cattolico di 65 anni.

Come previsto per i Comuni con più di 60.000 abitanti se nessuno dei candidati supererà la soglia del 50% dei voti alla prima consultazione, anche a Bologna si andrà al secondo turno (in questo caso la data è stata fissata per il 17 e 18 ottobre). In questa occasione i due candidati più votati al primo turno si fronteggeranno in un ballottaggio che decreterà l’esito finale delle consultazioni.