Politics Ultima occasione di riscatto per la Lombardia: il vaccino anti-Covid

Ultima occasione di riscatto per la Lombardia: il vaccino anti-Covid

L’ultima grande battaglia. Altre, non ce ne sono. Questa è la grande battaglia della Lombardia. E ha una importanza capitale. Perché dopo i morti, la prima tragica ondata, le polemiche, la seconda ondata, i vaccini anti influenzali che sembravano mancare ma che alla fine sono avanzati (cose incredibili sotto al ciel di Lombardia), le polemiche sul Pio Albergo Trivulzio, le Rsa e tutto il resto che abbiamo vissuto in questo anno tra morti, soffocati in solitudine, rimane solo questo: come ne usciremo. Non vogliamo sapere altro, e forse non vogliamo sapere proprio nulla. Vogliamo solo sapere come ne usciremo.

E dunque, come sarà il piano di vaccinazioni anti covid. Vogliamo un piano efficiente, gestito da gente che lo sa gestire. Tutte le altre sono state battaglie combattute dalla politica, alcune perse, altre vinte. Questa è la guerra. Ed è una guerra che non si può perdere. Non per la sopravvivenza del centrodestra al governo regionale, ma per la nostra sopravvivenza come cittadini e come lombardi. Niente casini, dunque. Niente rivalità, niente personalismi, niente dirigenti che non fanno il loro lavoro o litigi tra politici. Vogliamo le dosi e vogliamo che siano inoculate a tutti. E in fretta.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Chi è Aldo Montano, sciabolatore alla quinta olimpiade: età, carriera sportiva, vita privata – FOTO

Aldo Montano è uno sciabolatore italiano alla sua quinta partecipazione alle Olimpiadi. Un record a 43 anni.

Chi è Olga Plachina, moglie dello sciabolatore Aldo Montano: età, altezza, carriera tra sport e moda

Chi è Olga Plachina, la modella e atleta russa sposata con lo sciabolatore Aldo Montano dal 2016 e con il quale ha due figli.

Simone Tabacci, il figlio del braccio destro di Draghi assunto a Leonardo

Tabacci Simone, figlio del braccio destro di Draghi, è stato assunto da Leonardo con uno stipendio poco inferiore ai 100mila euro annui.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cuba e Haiti, Venezuela e Colombia: l’America Latina in fiamme. L’estate rovente tra crisi e fermento sociale

Nei paesi del Sud America come Argentina, Cuba, Haiti, Venezuela e Colombia la crisi non si placa. E c'è il rebus Usa-Biden

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano

Omicidio Voghera, cosa è successo in 10 anni con le armi: ecco quante sono le licenze in Italia e chi le possiede

Omicidio Voghera, il tema delle armi in casa torna d'attualità. Chi abita nei piccoli centri più propenso a dotarsi del porto d'armi