Politics Non ci sono più le rivolte di una volta

Non ci sono più le rivolte di una volta

di Francesco Floris

La rivoluzione non è un pranzo di gala. Ma ci assomiglia. “Possiamo andare fino al Palazzo della Regione?” si sono sentiti rivolgere i poliziotti che giovedì scorso hanno bloccato sul nascere a Bresso la protesta dei ristoratori in arrivo a Milano da tutto il nord Italia. “No”, la risposta secca degli agenti. Erano arrivati addirittura dal Ponente ligure con 40 macchine i proprietari di locali arrabbiati e contro il lockdown. Per “invadere Milano” contro la “dittatura sanitaria” che uccide le piccole attività commerciali. Non sono riusciti a invadere nemmeno l’hinterland e sono tornati a casa con le pive nel sacco sul tortuoso percorso della Serravalle. Sabato sera. Corso Buenos Aires. Il passaparola fra i centri sociali e gruppi antagonisti convoglia una trentina di persone in piazza Argentina. Anche loro puntano a Palazzo Lombardia per chiedere reddito di emergenza per tutti. Giacche nere, zaini, qualche casco. I carabinieri lo vengono a sapere e si schierano. Si tentenna per qualche ora in un gioco di ruolo fra celerini e manifestanti (che sono meno dei giornalisti presenti). La serata si chiude in un nulla di fatto. “Nemmeno cinquanta persone, siamo degli sfigati” dice una ragazza affranta mentre si allontana da piazzale Loreto verso le 22:30.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Gig economy, significato e non solo: tutto quello che c’è da sapere

Che cos'è la Gig Economy? Perché questo fenomeno economico che sta crescendo a velocità esponenziale divide tanto l’opinione pubblica?

Concorsi scuola 2021: docenti e personale ATA

Diversi i concorsi scuola previsti nel 2021: tra questi 2 concorsi straordinari e 2 ordinari per docenti e uno per personale ATA

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Fontana, la pandemia e la lezione da impartire a chi non la pensa come te

Ieri ho appreso una lezione. In effetti, non ci voleva molto, ma è sempre importante ricordarsi qual è il mondo con cui...

“Negli Stati Uniti in due ore ti fai il vaccino: basta il passaporto”

"Ciao a tutti, ho appena fatto il vaccino in farmacia qui a New York, una farmacia che non è un centro specializzato...

Esame Avvocato: caos al software Ministero, le promesse infrante della Cartabia

Migliaia di dati in fuga e privacy violata dal sistema di via Arenula. I praticanti: "Sono di Milano, mi convocano a Catanzaro con un altro nome"

Antonio Barbato rinviato a giudizio

L’ex comandante della polizia locale Antonio Barbato è stato rinviato a giudizio nel procedimento aperto contro di lui per falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Una vicenda processuale che si riferisce a fatti del 2015