Live

“Il rilancio delle aree periferiche è la sfida dei prossimi anni”

Simone Dragone intervenendo ad “Amare Milano – I discorsi del coraggio” ha sottolineato l'importanza di rigenerare le periferie

Carlo Tognoli, da sindaco, ha sempre considerato MM come partner strategico strategico per l’amministrazione, per la città e per il suo sviluppo. In questi anni l’evoluzione di MM si è caratterizzata per il coraggio di fare scelte anche contro le logiche mainstream nel solco della cultura ambrosiana del fare ma, soprattutto, della cultura della programmazione. Di Carlo Tognoli si diceva che aveva calpestato ogni singolo metro quadro della nostra città. Ecco, l’esserci è una conditio sine qua non per conoscere una comunità, le sue prerogative, le sue necessità e i suoi sogni. E la conoscenza, al tempo stesso, ci permette di affrontare con coraggio le sfide che abbiamo davanti.

“Il rilancio delle aree periferiche richiederà tanto coraggio e impegno”

La transizione ambientale e sostenibile ad oggi è un tema cardine, non più rinviabile. E credo che questo questo ruolo debba essere svolto dal pieno sviluppo dell’economia circolare che vede al centro anche la risorsa idrica come primaria fonte di energia pulita. Completare la valorizzazione dei nostri quartieri, spina dorsale della città, e il continuo investimento nel patrimonio di edilizia residenziale pubblica è essenziale per lo sviluppo. Al di là delle polemiche, su questo tanto è già stato fatto, ma tanto ancora rimane da fare. Del resto gli ultimi vent’anni a livello mondiale si sono caratterizzati per la rigenerazione delle aree centrali e semicentrali. Ecco, i prossimi anni dovranno essere segnati dal rilancio delle aree periferiche. Per fare questo, ma anche solo per programmarlo, serve però tanto coraggio e mettere il cittadino e i suoi bisogni al centro della nostre riflessioni. Grazie a questo approccio Milano, anche nel tremendo periodo pandemico, è riuscita a garantire continuità di servizi, dei beni comuni e piani di investimento. Ma non basta, non può bastare.

“Il Pnrr occasione imperdibile per l’Italia”

Le sfide che abbiamo davanti sono immense, a partire dell’attuazione del Pnrr. Si tratta di un’occasione imperdibile, unica fra le altre cose, che potrà garantirci un ammodernamento infrastrutturale per una nuova mobilità sostenibile e anche per nuove formule sia urbanistiche sia socio-economiche. E io credo che lavorando tutti insieme riusciremo a vincere questa sfida.

Discorso pronunciato durante “Amare Milano – I Discorsi del Coraggio”, 13 settembre 2021