Politics La solitudine di Beppe Sala, la peggior campagna elettorale possibile

La solitudine di Beppe Sala, la peggior campagna elettorale possibile

Io non ho mai visto una campagna elettorale più moscia e inutile di quella che dovrebbe interessare – in effetti non interessa a nessuno – la città di Milano. Le ragioni sono varie, e alcune molto scontate. La prima è che manca il competitor di Beppe Sala. Se sarà uno sparring partner, contro il quale Sala potrà esercitarsi, o un competitor vero, lo vedremo. Roberto Rasia è in campo, anche se Alessandro Cattaneo ha detto che Maurizio Lupi è la prima scelta di Forza Italia, aggiungendo però che tocca alla Lega scegliere sotto la Madonnina. Ad ogni modo, se manca il competitor manca la competizione. E’ un problema che si devono porre anche quelli che sostengono Sala. Le campagne elettorali servono a far emergere idee, ad ascoltare i quartieri, e nella difficoltà viene distillato il succo migliore. Così invece si rischia di addormentarsi, e la città è ferma nella sua elaborazione politica.

La destra al governo è – appunto – una destra di governo. Come declina questa sua nuova natura a Milano? Ha voglia di iniziare a intrecciare un percorso con le realtà produttive e con i ceti che un tempo votavano centrodestra e che adesso sono saldissimi capisaldi del centrosinistra? La competizione sulle idee di futuro, sulle soluzioni per il lavoro, i diritti, lo smartworking, è sana e giusta per la città di Milano. Questo deserto dei tartari, dove la gente sta chiusa in casa, e neanche riflette più su quello che avviene fuori, ricorda quella metafora del tornado. Durante una tempesta tutti si chiudono dentro, ma i danni che ha fatto il tornato, là fuori, li vedranno solo quando sarà finito tutto. Ecco, la politica dovrebbe occuparsi di questo: guardare quello che sta succedendo col Covid e ipotizzare la città del futuro. Che nell’immediato sarà più povera, con più diseguaglianze, con meno possibilità e attrattività. Ma che proprio da questo deve ripartire, in una logica di dialogo e anche di contrapposizione tra le parti, non di monologo da parte di un lato solo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Riccardo Muti: biografia, figli e carriera di un ambasciatore italiano nel mondo

Chi è Riccardo Muti, il celebre direttore d'orchestra che oggi, 28 luglio, compie 80 anni. Biografia, figli e carriera di un ambasciatore...

Stefano De Martino e Fiammetta Cicogna si sono sposati (ma è solo una scena di un film)

L’ex ballerino di Amici insieme alla modella e conduttrice Fiammetta Cicogna stanno girando il film dal titolo Il giorno più bello.

Chi è Aldo Montano, sciabolatore alla quinta olimpiade: età, carriera sportiva, vita privata – FOTO

Aldo Montano è uno sciabolatore italiano alla sua quinta partecipazione alle Olimpiadi. Un record a 43 anni.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cuba e Haiti, Venezuela e Colombia: l’America Latina in fiamme. L’estate rovente tra crisi e fermento sociale

Nei paesi del Sud America come Argentina, Cuba, Haiti, Venezuela e Colombia la crisi non si placa. E c'è il rebus Usa-Biden

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano

Omicidio Voghera, cosa è successo in 10 anni con le armi: ecco quante sono le licenze in Italia e chi le possiede

Omicidio Voghera, il tema delle armi in casa torna d'attualità. Chi abita nei piccoli centri più propenso a dotarsi del porto d'armi