Vincenzo Schettini, il professore rock che insegna la fisica su TikTok

Partire da ciò che accade intorno a noi e, da lì, arrivare ai teoremi. Questa l’idea vincente di Vincenzo Schettini @lafisicachecipiace

I principi della fisica vi sono sempre sembrati un mistero? Provate a seguire Vincenzo Schettini su TikTok e cambierete idea: vi spiegherà in pochi secondi perché il sale va buttato prima o dopo che l’acqua bolle, oppure perché le fette biscottate cadono sempre dalla parte del burro. All’improvviso troverete tutto incredibilmente semplice ed intuitivo…

Chi è Vincenzo Schettini @lafisicachecipiace

Con il suo ciuffo rock, Vincenzo Schettini, 45 anni, è il professore influencer più amato del web: il suo canale @lafisicachecipiace ha oltre 825K follower e 18,2M di ‘Mi piace’.  Oltre alla fisica ha la passione per la musica (con doppio diploma conseguito al Conservatorio di Monopoli): attualmente insegna all’Istituto “Luigi dell’Erba” di Castellana Grotte, paese d’origine dei suoi genitori, ma la sua vera classe è l’intero web, dove gli studenti lo seguono e lo… acclamano. Dal virtuale al reale, come lui stesso ha raccontato:  “Ormai mi fermano per strada. Se faccio un evento a scuola, mi trattano come Lady Gaga. A Policoro mi hanno accolto nel palasport. Tutti vogliono farsi un selfie. Molti colleghi mi scrivono per dirmi che sto riscattando la figura dell’insegnante: una figura bellissima”, ha detto in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno. Dal web alla carta stampata: è da poco uscito per Mondadori Electa il suo libro “La fisica che ci piace”.

I video di Vincenzo Schettini

Tra TikTok, Youtube, Instagram, Spotify e Facebook Vincenzo Schettini ha un seguito di oltre 1 milione e mezzo di follower. Il suo video più cliccato è stato visto da 7 milioni di persone: in 44 secondi spiega i sistemi inerziali, facendo finta di saltare dentro un treno in corsa che viaggia a velocità costante, atterrando nello stesso punto. Nel primo video in assoluto, invece, nato mentre era in classe, spiega l’attrito viscoso: tenendo in mano due fogli, uno piegato e uno steso, li lascia cadere a terra e spiega perché non si poggiano nello stesso momento. La sua idea vincente è proprio questa: partire da ciò che accade intorno a noi e, da lì, arrivare ai teoremi, perché la fisica è ovunque nella nostra vita quotidiana. 

Dalla fisica alle altre materie

La mission di Vincenzo Shcettini, comunque, non si è fermata all’insegnamento della fisica 2.0, ma nel tempo si è allargata a tutte le materie. Così è nato il sito internet Il Prof Che Ci Piace: “Ho sentito l’esigenza di guardarmi intorno proprio per rispondere alle domande di alcuni lovvini (follower, ndr) che mi dicevano “Prof, e la chimica? E l’inglese?  l’economia aziendale?”. Ed eccoci qua: Il Prof Che Ci Piace è l’evoluzione di me stesso, sarà lo spazio per migliaia di studenti che vogliono imparare divertendosi e sarà anche una grande opportunità per tanti prof che si sentono attratti dalla rete e dalla possibilità di fare lezione online”. Insomma, buono studio a tutti: per i brutti voti a scuola non ci sono più scuse.