Viaggi: perché nel 2023 dovete andare in Finlandia

Safari sulla neve, sauna a ritmo di musica, arte omoerotica, solstizio d’estate, cicloturismo… Cinque motivi per fare un viaggio in Finlandia nel 2023

Anno nuovo, viaggio nuovo? Di sicuro ci state già pensando. Tra le mete da scegliere per il 2023 c’è la Finlandia, eletto per il quinto anno di seguito il Paese più felice del mondo, secondo il Sustainable Development Solutions Network delle Nazioni Unite (World Happiness Report 2022). Sicuramente sarà un’occasione per scoprire i segreti dei suoi 5,5 milioni di abitanti, prima di tutto il “kalsarikänni”, o arte di rilassarsi, praticata da questo popolo. Ma il Paese è conosciuto anche per i suoi efficienti servizi pubblici, i bassi livelli di criminalità, l’elevata fiducia nelle istituzioni.   

Non solo: per il loro viaggio in Finlandia gli appassionati globetrotter potranno trovare un mix di natura, cultura, attenzione alla sostenibilità e un’offerta di attività ed esperienze uniche.

A proporre 5 esperienze imperdibili è Visit Finland, l’Ente che si occupa della promozione turistica della Finlandia come destinazione di viaggio, che così suggerisce come abbandonarsi alla gioia in stile nordico e rendere il 2023 un anno epico: ci si potrà immergere nella natura incontaminata, dalle foreste alle montagne, fare una sauna rigenerante, scoprire le antiche tradizioni finlandesi, esplorare l’infinita offerta culturale e sportiva, dalla musica dal vivo all’arte visiva, passando per la bicicletta e lo sci.

Safari sulla neve 

Chi vuole fare un’esperienza nordica en plein air tutt’altro che convenzionale può scegliere  un’adrenalinica escursione guidata in monopattino elettrico tra paesaggi innevati. Il luogo perfetto per viverla? Il Sahanlahti Resort sulle sponde del lago Saimaa, nella regione dei laghi finlandese.

L’arte omoerotica di Tom of Finland  

Per chi ama le forme espressive più curiose c’è la mostra di Tom of Finland, nome d’arte di Touko Laaksonen: una rassegna completa che presenta le opere e narra la vita di uno degli artisti finlandesi più celebri al mondo, noto per la sua arte omoerotica stilizzata e altamente mascolinizzata e per la sua grande influenza sulla cultura gay della fine del XX secolo. La mostra sarà inaugurata il 28 aprile 2023 presso il Museum of Contemporary Art Kiasma a Helsinki e terminerà il 29 ottobre 2023. 

Sauna a ritmo di musica

Fondato dalla band metal finlandese Children of Bodom, il Bodom Bar & Sauna, di recente apertura, dispone di tre saune ed è situato nella città di Espoo, dove il celebre gruppo musicale ha esordito nel 1993. In questa insolita cornice “a metà tra un caffè hard rock e una bettola”, i visitatori possono sperimentare l’antica pratica della sauna, parte integrante della vita e della cultura finlandese. Per i fan più accaniti, poi, imperdibile la visita al museo a tema Bodom.  

Solstizio d’estate in capo al mondo

Il solstizio d’estate segna il magico momento dell’anno in cui il sole non tramonta mai. Nel 2023 non ci si può perdere questo suggestivo spettacolo della natura e il luogo migliore per ammirarlo è proprio la Lapponia finlandese, vicino al Circolo Polare Artico. Dal 22 al 24 giugno a Rukatunturi, la cascata artica con vista su foreste incontaminate e specchi d’acqua dolce, si anima con il Solstice Festival che celebra la luce e la vita nella natura con esibizioni musicali e artistiche di grandi talenti nazionali e internazionali. Il modo perfetto per ammirare memorabili spettacoli naturali e non solo.

Viaggiare su due ruote

Girare la Finlandia in bici, magari partecipando anche ad una competizione internazionale! Uno degli appuntamenti imperdibili per i viaggiatori più sportivi è sicuramente il Tour de Lakeland che si terrà il 14 e 15 luglio. Parte della Uci Gran Fondo World Series, il Tour de Lakeland include gare di ciclismo su strada (tra cui 100 km e 145 km) che si snodano nello splendido scenario naturale di Lahti, eletta Capitale Verde Europea 2021.