Live

Commercio internazionale, ora mancano anche i pallet

Come il prezzo dei pallet sta mettendo in crisi il commercio globale. Proprio mentre l'economia cerca di ripartire.

Manca il legno, e questo si sa. Mancano i lavoratori, e non solo in Italia. Ma anche il costo dei chiodi sta aumentando. Risultato? Il vero motore dell’economia mondiale si sta intoppando.

Commercio internazionale: l’inflazione dei pallet

Parliamo dei pallet. Sì, quelle basi di legno grezzo che, assieme ai container, hanno rimodulato il commercio globale. L’umile pallet, simbolo dimenticato della globalizzazione, costa sempre di più. O meglio, non è mai costato tanto.

I dati FEFPEB, la Fédération Européenne des Fabricants de Palettes et Emballages en Bois, parlano chiaro, come mostra il grafico seguente. Dagli USA e dagli altri produttori vengono numeri simili, e i motivi sono sempre gli stessi.

Il prezzo dei pallet nel secondo trimestre del 2021. Fonte: FEFPEB.

La tempesta perfetta nel commercio internazionale

Quella che si è verificata è una tempesta perfetta, che incrocia logistica, produzione e pandemia. Dopo i mesi di stop dovuti al Covid-19, la scorsa primavera il settore del legno è stato travolto da un aumento di richieste che ancora influenza il mercato. Molti i fattori che l’hanno causato, anche in questo caso: tra tutti, il riavvio della produzione e l’inizio della stagione dell’edilizia. 

Così, il legno si è fatto più chiaro, proprio mentre il commercio tornava ad avere bisogno di basi sicure: i pallet. Secondo Bloomberg, le aziende del settore registrano tutte annate da record. Certo, è dura tenere a bada tutte le richieste, ma i costi aggiuntivi assicurano grandi guadagni. Almeno per loro.

Secondo le associazioni del settore, ci sono cinque miliardi di pallet in uso in tutto il mondo. Vengono prodotti, noleggiati alle aziende e poi restituiti. Sono oggetti rinnovabili e facilmente smontabili e ricostruibili, una soluzione green e semplice allo scambio globale e frenetico dei nostri tempi. 

Un oceano di pallet

Quanto al prezzo di un singolo pezzo, normalmente si oscilla tra i 7,5 e i 10 Euro; al momento siamo oltre i 12 euro. Il legno con cui sono fatti è di vario tipo ma è perlopiù simile a quello utilizzato nel settore edile. E siccome quest’ultimo è in preda al caos logistico internazionale, anche questo mondo ne risente. 

Il punto è che l’umile pallet non è solo un pezzo di legno, è un oggetto universale il cui solo valore può dirci molto sullo stato dell’economia globale. In questo caso ci conferma che il mondo si ritrova in uno stato di frenesia e confusione, in cui tutto costa più del solito. Qualora ci fosse bisogno di conferme.

(Foto: Envato)