Future "Ci sono un indonesiano e una danese..." La Corte di Facebook che...

“Ci sono un indonesiano e una danese…” La Corte di Facebook che giudicherà Trump

Pochi sanno che Facebook, circa un anno fa, ha creato una sorta di Corte Suprema interna chiamata Oversight Board e composta da una ventina di personalità indipendenti dall’azienda, che devono esprimersi sulle “decisioni riguardo i contenuti” della piattaforma. Finora non ha avuto grandi occasioni di riunirsi ma i recenti sviluppi della politica americana hanno cambiato le cose e il Board si sta preparando a decidere se l’ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump potrà tornare a pubblicare sulla piattaforma di Mark Zuckerberg. In un comunicato ufficiale, il VP of Global Affairs del social network Nick Clegg – che qualcuno ricorderà come vicepremier britannico ai tempi di David Cameron – ha difeso la scelta di Facebook di “sospendere l’accesso a Trump” come “necessaria e giusta”, passando poi la patata bollente alla Corte, che avrà così il suo battesimo del fuoco.

La decisione

Le attività dell’Oversight Board sono iniziate giovedì scorso, quando i suoi membri – “che hanno vissuto in 27 Paesi e parlano 29 lingue”, come recita il comunicato ufficiale di Facebook – hanno cominciato a riunirsi su Zoom per discutere del futuro dell’account di Trump. Tra questi troviamo il professore della Columbia Law School Jamal Greene, il giornalista indonesiano Endy Bayuni, e attivisti come Maina Kiai e Nighat Dad. Una manciata di persone che decideranno qualcosa di essenziale per il futuro della piattaforma, ma non solo. Come ha detto la specialista nella moderazione dei contenuti Evelyn Douek al New York Times, il verdetto ha potenzialità enormi ma potrebbe anche non cambiare nulla: “Non sarà nulla di che o il Nuovo ordine mondiale”.

Il board ha novanta giorni per decidere. Ne sentiremo parlare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Covid e patologie cardiovascolari. Battistina Castiglioni ne parla a The True Show

Come ha reagito la rete cardiologica alla pandemia Covid? La dottoressa Castiglioni, consigliere nazionale GISE, a The True Show

Anemia falciforme, gli esperti a confronto

Tremila casi in Italia ma è la punta dell'iceberg: la dottoressa Erica Daina e la professoressa Maria Domenica Cappellini spiegano cosa serve dal lato terapie e organizzazione contro la malattia rara causata da una mutazione genetica ereditaria

Rsa, il piano Regione-Finlombarda contro la crisi delle strutture

Fino a tre milioni di euro di garanzie da Regione Lombardia. Dentro al piano da 30 milioni di euro gestito da Finlombarda spa – il braccio finanziario della Regione – che in qualità di intermediario finanziario assicurerà il “sostegno del fabbisogno di liquidità” alle Residenza Sanitarie Assistenziali (Rsa) no-profit accreditate con il sistema sanitario regionale

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Perché Gucci investe nell’agricoltura rigenerativa?

E non solo: anche Timberland e Patagonia puntano sempre più sul settore

Fatturato in calo 5,4%: il peso economico del cambiamento climatico

Ogni grado in più ci costa una fortuna, secondo il Politecnico

Come Nick Clegg è diventato il Ministro degli Esteri di Facebook

Questa settimana si è parlato tanto di Oversight Board, da qualcuno definita “la Corte Suprema di Facebook”. Le somiglianze tra il gigante...

Piantare alberi è solo l’inizio. Anche se sono 60 milioni

La Fondazione Alberitalia vuole riempire il Paese di verde, e ha un piano

Trump vuole tornare online, i social preferiscono di no

Facebook conferma il bando mentre Trump si fa un Twitter personale