Valentina Nappi si farà annusare dal pubblico come “arte contemporanea”

Valentina Nappi come "opera d'arte contemporanea": si farà annusare dal pubblico in una mostra del CAM il 17 giugno.

Valentina Nappi si farà “annusare” dal pubblico in una mostra d’arte contemporanea. La nota attrice hard fa scandalo con la sua nuova body performance, che si terrà il 17 giugno al CAM, il Contemporary Art Museum di Casoria.

Valentina Nappi “opera d’arte”, si farà annusare dal pubblico al museo

La celebre pornostar Valentina Nappi torna a far parlare di se con una provocazione senza precedenti. L’attrice hard partenopea sarà infatti protagonista della body performance Annusa Valentina Nappi, che si terrà il 17 giugno al CAM, il Contemporary Art Museum di Casoria.

In un’esibizione a pubblico limitato, Valentina Nappi si farà “annusare” dai visitatori del museo. L’attrice ha pubblicizzato l’evento sul suo profilo Instagram“Una visitor experience attraverso la stimolazione audio/visiva/olfattiva, che prende spunto dalla capacità evocativa del senso dell’olfatto per riflettere sui confini tra dimensione estetica e sensoriale. “. Una performance che ha generato non pochi dibattiti online, con molti utenti ancora dubbiosi sulla sua valenza artistica.

Il direttore del museo: “Annusare significa tornare indietro e ricordare”

L’ideatore e direttore del CAM, Antonio Manfredi, ha parlato dell’esibizione in una serie di interviste: “Gli odori ci aiutano a riconoscere la realtà e a catalogare quello che è buono e quello che è pericoloso.

Annusare significa tornare indietro e ricordare quello che si è appreso da piccoli o cercare nuove definizioni per nuovi odori. Così il corpo di Valentina Nappi si offrirà all’esperienza olfattiva del pubblico. Metterà in atto, attraverso le molecole odorose, una corrispondenza alle conoscenze ataviche, ai ricordi e alla definizione stessa della realtà”. 

In particolare, la body performance di Valentina Nappi sarà elevata dalla partecipazione di altri grandi nomi partenopei. Il corpo della pornostar sarà preparato con essenze preparate da Pasquale Trotta, noto chef campano.

L’esperienza sarà inoltre ampliata da suoni ambient e dilatati del duo strumentale KAMAAK. La coppia di violinisti napoletani accompagnerà l’esibizione eseguendo anche brani tratti dal loro ultimo Ep, Imperfect Disconnect.