Turista accoltellata a Termini, il video dell’aggressione: è caccia all’uomo

Roma Termini, ecco il video dell'aggressione del 31 dicembre: una turista 24enne viene accoltellata alle spalle da un uomo non identificato.

Turista accoltellata a Roma Termini, il video della violenta aggressione. La polizia ha aperto un fascicolo per tentato omicidio per l’attacco dello scorso 31 dicembre. La vittima, una giovane 24enne israeliana, è ricoverata in condizioni stabili al Policlinico Umberto I.

Turista accoltellata a Roma Termini, ecco il video dell’accaduto

Continua la caccia all’uomo a Roma per l’autore dell’aggressione nella stazione Termini dello scorso 31 dicembre. La sera di capodanno una turista israeliana di 24 anni è stata accoltellata per tre volte da un uomo non identificato mentre era impegnata ad acquistare un biglietto per i mezzi pubblici. Il video dell’aggressione, ripresa da una telecamera di sorveglianza, ha fatto il giro del web. Nel filmato si vede un uomo di carnagione chiara in vestiti scuri, mascherina e cappello, con in mano una busta blu. Dopo essersi avvicinato alla ragazza, l’aggressore estrae un’arma da taglio per poi colpirla più volte, prima di nascondere il coltello nella busta e fuggire. Ecco le immagini dell’assalto, pubblicate su Twitter dall’Agenzia ANSA.

Le indagini e lo stato di salute della vittima: “Non conosco l’aggressore”

La turista è fortunatamente sopravvissuta all’attacco, riportando una grave lacerazione al fegato e una ferita al polmone. Al momento è ricoverata in prognosi riservata al Policlinico Umberto I, dove è stata sottoposta a trattamenti di radiologia interventistica. Per il momento, le sue condizioni sono stabili.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo per tentato omicidio nei confronti dell’assalitore ancora ignoto. Sul caso ci sono gli investigatori della Polfer, la Polizia Ferroviaria. Nelle sue prime dichiarazioni agli inquirenti la giovane ha dichiarato di non conoscere l’aggressore. Gli investigatori stanno analizzando i filmati per capire se la 24enne sia stata pedinata dall’uomo già dall’esterno della stazione. Ancora nessuna traccia dell’arma utilizzata nell’aggressione. Dubbi anche sul movente dietro l’assalto. Si pensa ad una rapina finita male, ma non si esclude un gesto premeditato.