Terremoto in Afghanistan: 1000 morti e 1500 feriti

Terremoto in Afghanistan, almeno 1000 morti dopo un sisma di magnitudo 5.9 che ieri sera ha colpito il sudest del paese

Sono almeno mille i morti del terremoto in Afghanistan, ma la stima sta salendo di ora in ora. I feriti, invece, sono almeno 1500.

Terremoto in Afghanistan: 1000 morti e 1500 feriti

I morti provocati dal terremoto di magnitudo 5.9 che ieri sera ha colpito il sudest dell’Afghanistan sono almeno 1000. Lo ha riferito il viceministro per la Gestione dei disastri, Sharafuddin Muslim, ma il numero delle vittime è destinato ad essere aggiornato al rialzo.

I feriti sono circa 1500 persone: una vera e propria strage. Lo United States Geological Survey (Usgs) ha registrato la scossa a circa 46 chilometri dalla città di Khost, a una profondità di 10 chilometri.

La popolazione chiede aiuto

Per quanto riguarda la popolazione afghana, quel che è certo è che necessita in questo momento così difficile di aiuti umanitari di diverso genere. Il Centro sismologico euro mediterraneo ha registrato un terremoto di magnitudo 5.9, che è stato avvertito in un raggio di oltre 500 chilometri.

Chiediamo alle agenzie umanitarie di fornire soccorsi immediati alle vittime del terremoto per prevenire una catastrofe”, ha dichiarato il portavoce del governo, Bilal Karimi.