Terremoto in California, magnitudo 6.4: avvertito anche a San Francisco

Terremoto in California, trema la costa occidentale degli Stati Uniti: scossa da magnitudo 6.4, avvertita anche a San Francisco.

Terremoto in California, scossa da magnitudo 6.4. Trema la costa occidentale americana, lo segnala l’istituto geofisico statunitense USGS. Il sisma è stato avvertito in tutto il nord dello stato, compresa San Francisco.

California, terremoto da magnitudo 6.4 in mattinata: i dati di USGS

Paura in mattinata nel nord della California. Alle 11.34 ora italiana, un terremoto da magnitudo 6.4 ha fatto tremare la costa nord-occidentale degli Stati Uniti. La segnalazione arriva dallo United States Geological Survey (USGS). Secondo l’istituto geofisico la scossa è avvenuta a 16 chilometri di profondità. L’epicentro si trova a circa 12 chilometri dalla cittadina californiana di Ferndale. Al primo sisma sono seguite ulteriori brevi scosse, tra le quali ne spicca una da magnitudo 4.6. Per il momento non è stato diramato alcun allarme tsunami.

I danni della scossa, sisma avvertito anche a San Francisco

La scossa è stata avvertita in tutto il nord dello stato, con segnalazioni anche da San Francisco. Per fortuna al momento non sembra che la scossa abbia causato vittime. Si segnalano tuttavia danni a proprietà e disagi in diverse parti della California. Il terremoto avrebbe infatti danneggiato la rete elettrica, lasciando senza corrente almeno 15mila persone nella contea di Humboldt. Arrivano inoltre allarmi blackout dalle contee di Santa Clara, San Francisco e Siskiyou.