Albero di Natale nazista: a Montemurlo il volto di Hitler come decorazione

Albero di Natale nazista decorato con immagini di Hitler. Le decorazioni sono apparse in un comune in provincia di Prato.

Albero di Natale nazista: indecente, offensivo e di cattivo gusto. Sono solo alcuni aggettivi utilizzabili per quanto è accaduto nel paese di Montemurlo, in provincia di Prato.

Albero di Natale nazista: a Montemurlo il volto di Hitler

Palline e decorazioni natalizie che richiamano il nazismo attraverso il volto di Hitler. Tutto ciò è avvenuto a Montemurlo, in provincia di Prato. Le decorazione sono apparse sull’albero di Natale al centro del paese.

A segnalare il “grave episodio che ha macchiato questi giorni di festa” è il sindaco Simone Calamai. Immediatamente, è intervenuta la polizia municipale per togliere le palline dall’albero.

Il commento del sindaco: “Episodio gravissimo”

Sulla pagina facebook del Comune di di Montemurlo è stato condiviso il commento del sindaco che ovviamente condanna. Un grave episodio ha macchiato questi giorni di festa a Montemurlo. Ignoti hanno appeso all’albero di Natale, che si trova davanti al municipio, l’albero di tutti i montemurlesi, una decina di palline con effigi naziste e l’immagine di Adolf Hitler con un cuore rosso.

“Si tratta di un episodio gravissimo che offende i valori su cui è nata la nostra Repubblica e la nostra democrazia. – ha detto il sindaco Simone Calamai, che ha subito allertato la polizia municipale, intervenuta per rimuovere le decorazioni offensive– Un gesto che oltraggia tutti coloro che sono morti per i valori di libertà e pace e che si sono battuti per regalarci la Costituzione e la libertà. Non si tratta di una bravata, sono profondamente indignato.

Utilizzare le immagini di Hitler come decorazioni per l’albero di Natale è un offesa per tutta la nostra comunità, riunita in questo simbolo di gioia e fratellanza per le festività. Sono già scattate le indagini della polizia municipale e a breve arriveremo a i individuare i responsabili” Il palazzo comunale e tutta la zona sono sorvegliati da numerose telecamere e dunque sarà facile risalire agli autori del gesto.