L’ex ministra Teresa Bellanova fuori dal Parlamento

Teresa Bellanova, capolista per il Terzo Polo nel collegio plurinominale per il Senato in Puglia, non è riuscita ad entrare in Parlamento

Teresa Bellanova, ex ministra dell’agricoltura e senatrice uscente di Italia Viva, non è riuscita ad ottenere la riconferma il Parlamento. Come anche Luigi Di Maio e Lucia Azzolina, è una delle esclusioni più illustri.

L’ex ministra Teresa Bellanova fuori dal Parlamento

Teresa Bellanova non ha ottenuto la riconferma alle elezioni politiche e sarà fuori dal prossimo parlamento. L’ex ministra e senatrice uscente di Italia Viva, tra i fedelissimi di Matteo Renzi, ha fatto sapere sui social di essere rimasta fuori.

«Grazie a tutte e a tutti quelli che con me e con noi in queste settimane ci sono stati – ha scritto infatti su Twitter – La mia esperienza parlamentare si ferma qui, ma so bene, me lo insegna la mia storia, che lo spazio per la buona politica è dovunque, basta solo avere voglia ed esigenza di praticarlo».

Bellanova, grande esclusa dal parlamento

Teresa Bellanova, capolista per il Terzo Polo nel collegio plurinominale per il Senato in Puglia, non è riuscita dunque ad entrare in Parlamento.

Come lei, sono rimaste all’asciutto anche Luigi de Magistris, ex sindaco di Napoli e leader di Unione Popolare ma anche il leader di Italexit Gianluigi Paragone. Niente da fare neanche per Luigi Di Maio e Lucia Azzolina di Impegno civico, così come per l’epidemiologo Pierluigi Lopalco candidato in Salento.